Domenica 22 gennaio 2017 22:54
Diario Partenopeo

Notizie ed Eventi della citta' di Napoli


Polemica De Magistris su nomina Laboccetta presidente della Gori




NAPOLI - Polemica del sindaco De Magistris a seguito della nomina di Amedeo Laboccetta, ex deputato del Pdl, a presidente della Gori spa, società di gestione delle risorse idriche. Il primo cittadino ha reso noto in una nota tutto il suo disaccordo affermando che «il Comune di Napoli ha eseguito la volontà referendaria procedendo alla totale pubblicizzazione della azienda che gestisce il ciclo dell'acqua cittadina, per cui è nata la Abc (acqua bene comune), azienda speciale di totale diritto pubblico, la quale ha aperto il proprio Cda alla partecipazione di esponenti dei movimenti e della società civile, nonché ha previsto il coinvolgimento dei lavoratori nel sistema di sorveglianza dell'ente. L'acqua è infatti un bene comune che non può e non deve essere oggetto di privatizzazione, come per altro stabilito dai cittadini italiani in occasione di un referendum. Per questo ci lascia esterrefatti la nomina di Laboccetta a presidente della Gori Spa che rappresenta, per Napoli, una scelta sbagliata, espressione di spartizione ed occupazione politica in un settore delicatissimo come quello dell'intero ciclo delle acque. Alla luce di questa nostra attenzione alla difesa e promozione dell'acqua pubblica, esortiamo la Regione Campania a varare una legge regionale sul ciclo integrato delle acque che proceda all'affidamento ad Abc dell'Ato, come si era impegnato a fare lo stesso presidente Caldoro. Serve, dunque, un quadro normativo chiaro che metta in sicurezza il ciclo dell'acqua pubblica e non isoli e penalizzi Napoli in quanto punto di avanguardia nel sistema regionale e nello stesso paese, essendo l'unica grande città italiana ad aver dato seguito, scrupolosamente, alla chiara volontà popolare». Subito dopo la diffusione del comunicato del sindaco arriva la risposta da parte dello stesso interessato Amedeo Laboccetta che risponde alle critiche di De Magistris, con toni altrettanto duri «E' incredibile come un sindaco fallimentare che non ha fatto altro che deludere le aspettative di tutti i napoletani, si senta autorizzato a parlare di scelte sbagliate». Infine, precisando la sua volontà di non polemizzare Laboccetta fa un invito ironico e sarcastico al sindaco di «farsi una "doccia d'umiltà" magari con acqua Gori che di certo è buona e pulita».