Venerdi 20 ottobre 2017 09:11
Diario Partenopeo

Notizie ed Eventi della citta' di Napoli


Approvato il progetto di riqualificazione del fiume Sarno




NAPOLI - Approvato dalla Commissione europea il grande progetto per la sicurezza idraulica e la riqualificazione del fiume Sarno. Il via libera definitivo è giunto al termine di una lunga ed approfondita valutazione positiva da parte degli organismi europei competenti, in particolare, dalla Commissione Concorrenza di Bruxelles che ha ritenuto che ci fossero le condizioni economiche per finanziare il progetto e dalla direzione generale Ambiente, particolarmente rigorosa nelle analisi ambientali, che ne ha riconosciuto il grande valore. L'iniziativa punta a preservare la sicurezza e la salute delle 900mila persone che vivono nel bacino e che negli ultimi venti anni sono state ripetutamente colpite da alluvioni che hanno generato, tra l'altro, gravi perdite economiche, la più recente, risalente a gennaio.  «Con l'ok di Bruxelles - ha spiegato Edoardo Cosenza, assessore alla protezione civile - l’agenzia regionale per la difesa del suolo (Arcadis), potrà dare avvio alle gare per gli interventi di sicurezza idraulica e riqualificazione del fiume Sarno e dei suoi canali previsti dal progetto e proseguire nell'azione complessiva di disinquinamento del fiume, che sta già realizzando anche con altre azioni parallele e complementari a quelle incluse nel piano appena approvato dalla Ue». Con i fondi stanziati verranno investite risorse per oltre 400 milioni di euro, di questi 200 milioni serviranno alla messa in sicurezza idraulica e alla tutela del territorio e dei cittadini dalle disastrose esondazioni. 190 milioni verranno utilizzati per il disinquinamento del fiume, con i rimanenti 150 milioni  saranno recuperate le risorse non utilizzate dal commissariato dell'ex generale Jucci ed infine con i restanti 40 milioni di euro saranno ultimati i lavori relativi al completamento della rete fognaria e dei collettori di Scafati, Calvanico, Boscoreale e Siano. Per l'esecuzione dei lavori, finalizzati non solo alla messa in sicurezza e al disinquinamento del fiume Sarno, ma anche alla valorizzazione di una delle aree più fertili della Campania,  sarà prevista la creazione di circa 240 posti di lavoro. © Riproduzione riservata