Domenica 24 settembre 2017 03:24
Diario Partenopeo

Notizie ed Eventi della citta' di Napoli


Napoli, pieno di turisti a Ferragosto: boom di presenze negli hotel e nei musei




NAPOLI - C'era una volta la città vuota a Ferragosto. Ma, per quanto riguarda Napoli, è solo un ricordo sbiadito. La città è piena. Eccome. Invasa dai turisti che affollano le vie del centro storico e il lungomare. Sold out negli alberghi, in tanti hanno scelto la metropoli partenopea per le vacanze. Perlopiù stranieri, attirati dalla Nouvelle Vague di Napoli, fatta di eventi e promozione culturale. Ce n'è per tutti i gusti. I musei sono aperti ed alcuni, per la giornata di oggi, offrono la possibilità di entrare gratis. Serrande su anche per pizzerie e locali. In pochi hanno chiuso, specie al centro. Un'offerta commerciale che soddisfa praticamente tutti i gusti. Poi ci sono gli eventi. Quelli organizzati dal Comune di Napoli come, ad esempio, la 'Notte della Tamorra' di stasera alla rotonda Diaz. DE MAGISTRIS RAGGIANTE - Tra i più felici per il pienone ferragostano c'è il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. «Si parte dal Lungomare restituito alla città - scrive il sindaco su facebook -, poi si respira l'aria di una Piazza del Gesù gremita di turisti, l'immagine di Piazza del Plebiscito famosa in tutto il mondo, turisti in coda in attesa di scoprire i tesori della cappella San Severo e ancora turisti in Largo corpo di Napoli dove ad attenderli una delle oltre 100 fontanelle "Good to Drink" che abbiamo riposizionato e risanato in questi mesi. L'immancabile immagine del nostro Maschio Angioino e poi ancora Santa Chiara, Piazza San Domenico Maggiore, l'artigianato dirompente in Via Benedetto Croce, la curiosità e la storia di Napoli Sotterranea, di Piazza San Gaetano, San Lorenzo Maggiore, la passione profusa dalle tante associazioni culturali pronte ad ospitare i turisti nella Chiesa Santa Maria delle anime del purgatorio così come in tanti altri punti storici recuperati, e ancora quartieri Spagnoli rinati grazie al turismo, l'accoglienza dei nostri ragazzi "Welcome to Naples" studenti in lingue e punto di riferimento in ogni angolo della nostra città, la fontana di Nettuno della rinata piazza Municipio, turisti in fila per il nostro bus diretto al museo di Capodimonte. Sette minuti per emozionarsi in una Napoli viva, perché viva è la passione e la voglia di riscatto di tutti noi. E il bello deve ancora venire...». © Riproduzione riservata