Mercoledi 22 novembre 2017 17:26

Potito Starace radiato dalla Fit, è accusato di aver truccato alcuni incontri




ROMA - Radiazione e multa di 20 mila euro. E' la sanzione inflitta dal tribunale Fit a Potito Starace in primo grado. Il tennista campano è coinvolto in un procedimento disciplinare con un'altro ex nazionale, Daniele Bracciali, con l'accusa di aver alterato l’esito di alcuni incontri al fine di realizzare guadagni illeciti tramite scommesse. I due, lo scorso 7 luglio, sulla base degli atti dell’inchiesta penale sulla vicenda condotta dalla Procura della Repubblica di Cremona, che li accusa di associazione per delinquere, hanno inoltre ricevuto dagli inquirenti l’avviso di conclusione delle indagini. «Trattandosi dell’esito di un processo di primo grado - ha dichiarato il presidente della Federtennis Angelo Binaghi - non possiamo che augurarci che Bracciali e Starace riescano in quelli successivi a dimostrare di non aver commesso i gravissimi fatti per i quali sono stati condannati. Qualora però la loro colpevolezza venisse provata la Fit, dopo essere intervenuta quale parte lesa in sede disciplinare in questo procedimento, non esiterebbe a chiederne conto ai colpevoli anche in sede di giustizia ordinaria». © Riproduzione riservata