Venerdi 22 settembre 2017 22:47

Il Cuore Napoli vola in semifinale di Coppa Italia! Omegna ko 73-76
Gli uomini di coach Ponticiello la spuntano al fotofinish contro la Paffoni Fulgor Basket Omegna ed approdano in semifinale di Coppa Italia di Serie B.




OZZANO DELL'EMILIA (BO) - Il Cuore Napoli Basket ci mette l'anima ed approda alle semifinali di Coppa Italia di Serie B. Al PalaGira sconfitta in volata la Paffoni Fulgor Basket Omegna 73-76. Grazie a questo successo gli uomini di coach Ponticiello affronteranno - domani alle 13:15 - la vincente tra Air Fire Virtus Valmontone e Allmag PMS Moncalieri per provare a raggiungere la finale. Top scorer per i partenopei Njegos Visnjic con 17 punti a referto. In doppia cifra anche Nikolic (15), Barsanti (13) e Maggio (13).

Partenza sprint

Quintetto iniziale per il Cuore formato da Maggio, Barsanti, Mastroianni, Nikolic e Visnjic. Ottimo inizio degli azzurri, che al 2' sono avanti 0-5 grazie alla penetrazione di Maggio ed alla tripla di Visnjic. La Fulgor risponde con il 2/2 ai liberi di A. Bianchi ed Arrigoni, portandosi al 3' sul 5-7. Il Cuore macina gioco ed al 6' allunga a +14 (7-21) grazie ad un parziale di 0-11 chiuso dall'alley oop confezionata dal duo Barsanti-Nikolic. Al 7' il piazzato dalla media di A. Bianchi è ossigeno puro per la Paffoni (9-21). I partenopei, però, sono scatenati ed al 9' confezionano un break di 0-7 (9-28) con la bomba da distanza siderale di Barsanti ed il giro dorsale di Nikolic. Ai canestri dall'area di Gasperin replicano Nikolic ed il 2/2 dalla linea della carità di Maggio (15-32). Al 10' il sigillo sulla sirena di Murolo fissa il punteggio sul 15-34. Avvio di secondo quarto favorevole ai piemontesi, che al 13' tornano a -11 (25-36) grazie ad un parziale di 10-0 nel segno di Simoncelli. Omegna prova a stravolgere l'inerzia del match ed al 16' si riporta in scia (34-38) con le triple di S. Bianchi e Fratto. Al 17' il giro e tiro di Alexander Perez risponde al 2/2 ai liberi di Nikolic (36-40). Al 20' i campani sono saldamente avanti 36-49 grazie ad un break di 0-9 sigillato dal canestro al fotofinish di Nikolic.

Ripresa thrilling

Al rientro sul parquet la Fulgor piazza un parziale di 10-0, portandosi al 23' sul 46-49 grazie al gioco da tre punti di Gasparin ed alla tripla di Dagnello. Al 24' Napoli si trascina a +6 (46-52) grazie alla chirurgia dalla lunetta di Maggio. La Paffoni non ci sta ed al 26' accorcia a -1 (51-52) con la tripla di Dagnello ed il 2/2 ai liberi di Gasparin. I napoletani si scuotono ed al 28' vanno a +11 (51-62) grazie ad un parziale di 10-0 firmato dalle bombe di Mastroianni e Barsanti. La sfida vive di strappi ed al 30' i piemontesi inseguono sul 56-62 grazie ai piazzati di Simoncelli e S. Bianchi. Ad avvio di ultimo quarto al gioco da tre punti di S. Bianchi risponde la tripla dall'angolo di Barsanti (61-67). Al 34' la tripla di S. Bianchi ed il piazzato di Simoncelli valgono il 66-67. Al 35' la bomba di Mastroianni è provvidenziale (66-70). Al 36' al solito S. Bianchi replica l'appoggio a tabellone di Nikolic (68-72). Al 37' Omegna è ancora in scia (71-72) grazie alla tripla di Simoncelli. Al 39' Visnjic insacca l'appoggio a tabellone del 71-74. A 7'' l'1/2 ai liberi di Gasparin non punisce gli azzurri, che a 3" dalla fine chiudono la contesa sul 73-76 grazie alla chirurgia dalla linea della carità Barsanti.

Paffoni Fulgor Basket Omegna – Cuore Napoli Basket 73-76 (15-34, 36-49, 56-62)

Omegna: Alexander Perez 6, S. Bianchi 14, Barberis ne, Arrigoni 5, Gasparin 14, Villa 2, Fratto 6, Dagnello 6, Simoncelli 14, A. Bianchi 6. All: M. Ghizzinardi

Napoli: Rappoccio, Murolo 4, Barsanti 13, Mastroianni 8, Ronconi ne, Matrone 6, Maggio 13, Visnjic 17, Nikolic 15, Marzaioli. All: F. Ponticiello

© Riproduzione riservata