Domenica 17 dicembre 2017 20:37

Pokerissimo del Cuore Napoli! Mastria Vending Catanzaro battuta 90-78
La compagine di patron Ruggiero si conferma, insieme all'Air Fire Virtus Valmontone, in vetta al girone C di Serie B a quota 18 punti.




CASALNUOVO (NA) - Il Cuore Napoli Basket inanella la quinta vittoria di fila! Sul parquet amico di Casalnuovo la compagine di patron Ruggiero sconfigge la Mastria Vending Catanzaro 90-78, confermandosi - in condominio con l'Air Fire Virtus Valmontone - in vetta al girone C di Serie B a quota 18 punti. Top scorer per i partenopei Andrea Barsanti con 25 punti a referto. In doppia cifra anche Visnjic (19), Nikolic (17), Maggio (11) e Mastroianni (10).

Inizio equilibrato

Starting five per il Cuore composto da Maggio, Barsanti, Mastroianni, Nikolic e Visnjic. Buon avvio per gli azzurri, che al 3' sono avanti 6-2 grazie all'appoggio a tabellone di Nikolic. Gli ospiti rispondono con Medizza ed al 4' impattano sul 6-6. Al 5' i padroni di casa mettono la testa avanti grazie alla tripla di Visnjic (9-6). Al 6' i calabresi tornano in scia con il canestro in penetrazione di Carpanzano (11-10). Al 7' i campani mettono a segno un mini break di 4-0 (14-10) con il giro dorsale mancino di Visnjic. Napoli prova l'allungo ed all'8' piazza un parziale di 5-0 grazie alla bomba di Barsanti ed a Visnjic, portandosi a +7 (19-12). Nel finale di quarto, però, sale in cattedra la Mastria Vending, che al 10' passa in vantaggio grazie ad un break di 0-10 (19-22) targato Gaudagnola. Ad avvio di secondo periodo capitan Maggio suona la carica ed al 13' sigla il -2 (22-24). Gli uomini di coach Ponticiello insistono ed al 16' vanno a +4 (30-26) grazie ad un parziale di 8-0. Catanzaro non ci sta ed al 18' torna in testa 33-35 grazie ad un break di 0-6 firmato Carpanzano. I partenopei non demordono ed al 19' rispondono con un 7-0 che vale il 40-35. L'1/2 ai liberi di Gaudagnola manda le squadre all'intervallo lungo sul 40-36.

Ripresa a senso unico

Nel secondo tempo il Cuore pigia il piede sull'acceleratore. Al 24' un super Barsanti realizza cinque punti di fila, valevoli il +9 (48-39). I napoletani continuano a crivellare la retina ed al 26' allungano sul 58-41 grazie ad un break di 8-0 firmato Barsanti. Al 27' Medizza e Naso accorciano a -13 (58-45). Nel finale di quarto Nikolic è on fire! È proprio il serbo, infatti, a piazzare una bomba di tabella da metà campo ad 1'' dal termine, che vale il perentorio 70-49. Negli ultimi 10' la Planet prova a tornare in scia. Al 33' Latella segna cinque punti consecutivi, portando i suoi a -17 (76-59). Al 37', però, la bomba di Barsanti chiude virtualmente la contesa (84-69). Nel finale gli uomini di coach Ponticiello tengono alta la concentrazione e si impongono 90-78. In evidenza tra gli azzurri anche i giovani Erra (splendida tripla del 89-73) e Ronconi (5 punti).

Cuore Napoli Basket – Mastria Vending Catanzaro 90-78 (19-22, 40-36, 70-49)

Napoli: Perrella, Rappoccio, Murolo, Erra 3, Ronconi 5, Barsanti 25, Visnjic 19, Maggio 11, Mastroianni 10, Nikolic 17. All: F. Ponticiello

Catanzaro: Artioli 13, Carpanzano 21, Gaudagnola14, Di Dio 2, Medizza 15, Morici 2, Calabretta, Monacelli ne, Naso 2, Latella 9. All: O. Pullano

 

© Riproduzione riservata