Il Cuore Napoli vince la Coppa Italia di Serie B! Orzinuovi cede 60-58
Gli uomini di coach Ponticiello la spuntano in un finale al cardiopalmo su Orzinuovi e trionfano in Coppa Italia di Serie B.




CASALECCHIO DI RENO (BO) - Undici anni dopo il trionfo in Coppa Italia di una Carpisa Napoli trascinata dalle prodezze di Lynnafferrabile e capitan Morena, la Napoli della palla a spicchi torna ad alzare un trofeo. Merito della passione, trasparenza e competenza di patron Ruggiero e del suo team che, in pochi mesi, hanno riportato entusiasmo tra gli aficionados del basket partenopeo. All'Unipol Arena, infatti, il Cuore Napoli Basket si è aggiudicato la Turkish Airlines Cup di Serie B, imponendosi in un match combattutissimo sull'Agribertocchi Orzinuovi 60-58. Top scorer per i partenopei Stefan Nikolic con 23 punti a referto. In doppia cifra anche Visnjic (12).

Avvio complicato

Quintetto iniziale per il Cuore formato da Maggio, Barsanti, Mastroianni, Nikolic e Visnjic. Inizio contratto per entrambe le compagini, che al 3' sono appaiate sul 2-2. I napoletani devono fare subito a meno di capitan Maggio, uscito a causa di una distorsione alla caviglia. Al 5' alla tripla mancina di Visnjic risponde il 2/2 ai liberi di Valenti (5-4). Gli azzurri insistono ed al 7' sono avanti 9-4 con gli appoggi a tabellone di Visnjic e Nikolic. All'8' alla realizzazione da posizione profonda di Perego replicano il 2/2 dalla lunetta di Nikolic ed il sigillo in coast to coast di Murolo (13-6). Al 9' i campani si portano a +6 (16-10) grazie al canestro di Nikolic su scarico illuminante di Matrone. Al 10' il 2/2 dalla linea della carità di Bona fissa il punteggio sul 16-12. Ottima partenza di secondo quarto per Orzinuovi, che al 14' piazza un parziale di 0-9 (18-23) chiuso dai quattro punti consecutivi di Valenti. Il Cuore reagisce ed al 17' accorcia a -2 (21-23) con il giro e tiro di Rappoccio e l'1/2 ai liberi di Visnjic. Al 19' al gioco da tre punti di Nikolic risponde la prodezza dall'arco di Scanzi (26-28). Il piazzato sulla sirena di Barsanti manda le squadre all'intervallo lungo sul 28-28.

Finale thrilling

Al rientro sul parquet c'è anche il dolorante capitan Maggio. Napoli prende coraggio ed al 25' sigla un break di 6-0 (34-30) nel segno di Barsanti. Al 26' al centro di Ruggiero si oppone il jump di Mastroianni (36-32). Al 29' l'Agribertocchi torna in scia (38-37) con il piazzato di Tourè e l'1/2 dalla lunetta di Bona. Valenti da sotto impatta sul 39-39, ma al 30' l'1/2 dalla linea della carità di Ronconi vale il 40-39. Avvio bruciante di ultimo quarto per Orzinuovi, che al 32' insacca un parziale di 0-7 (42-47) chiuso dai cinque punti consecutivi di Bona. Al 33' il piazzato dalla media di Marzaioli è ossigeno puro (44-47). Al 34' i lombardi tornano a distanza di sicurezza (44-51) con i quattro punti consecutivi di Tourè. Il Cuore è indomito ed al 37' mette a segno un break di 8-0 (52-51) firmato Nikolic. Al 39' al canestro dal pitturato di Perego replica il tiro forzato di Mastroianni (54-53). Tourè fa 2/2 ai liberi, ma a 45" dal gong Nikolic piazza la bomba del 57-55. Marzaioli fa 1/2 dalla linea della carità, ma a 24" dal termine Ruggiero mette la tripla del 58-58. Napoli non molla mai ed a 4" dalla sirena lo stoico capitan Maggio infila il 60-58, regalando a patron Ruggiero la Coppa Italia di Serie B.

Cuore Napoli Basket – Agribertocchi Orzinuovi 60-58 (16-12, 28-28, 40-39)

Napoli: Rappoccio 2, Murolo 2, Barsanti 4, Mastroianni 6, Ronconi 1, Matrone 4, Maggio 3, Visnjic 12, Nikolic 23, Marzaioli 3. All: F. Ponticiello

Orzinuovi: Scanzi 3, Valenti 15, Ruggiero 5, Cantone, Piunti 4, Tourè 13, Perego 8, Bona 10, Zambon, Fossati ne. All: A. Crotti

© Riproduzione riservata