Mercoledi 18 gennaio 2017 05:05

Il Cuore Napoli non si ferma più! Al PalaBarbuto la Luiss Roma cede 73-62
Gli uomini di coach Ponticiello chiudono il girone d'andata con un successo, confermandosi al secondo posto a quota 26 punti.




NAPOLI - Il Cuore Napoli Basket chiude il girone d'andata con una vittoria. Al PalaBarbuto gli uomini di coach Ponticiello si impongono sulla Luiss Roma 73-62 e si confermano al secondo posto del girone C di Serie B a quota 26 punti. Top scorer per i partenopei Njegos Visnjic con 20 punti a referto. In doppia cifra anche Nikolic (19), Barsanti (16) e Mastroianni (13).

Avvio sprint

Quintetto iniziale per il Cuore formato da Maggio, Barsanti, Mastroianni, Nikolic e Visnjic. Buona partenza degli ospiti, che al 2' sono avanti 0-4 grazie a Beretta. Al 3' la tripla di Pozzetti risponde alla schiacciata bimane di Nikolic (4-10). Gli azzurri provano a cambiare l'inerzia del match ed al 5' piazzano un parziale di 9-0 (13-10) grazie alla chirurgia dall'arco di Barsanti e Visnjic ed al gioco da tre punti di Nikolic. I capitolini non ci stanno ed al 6' effettuano il contro-sorpasso con De Dominicis (13-14). All'8' i campani replicano con un mini break di 5-0 (20-16) chiuso dal canestro in transizione di Mastroianni. La Luiss prova a tornare in scia con l'appoggio a tabellone di Beretta (22-20), ma al 10' il 2/2 ai liberi di Ronconi ed il gioco da tre punti di Barsanti valgono il +7 (27-20). Inizio di secondo quarto favorevole ai laziali, che al 13' accorciano a -3 (27-24) grazie a De Dominicis. Al 16' i napoletani allungano a +9 (34-25) grazie all'appoggio a tabellone di Nikolic ed alla precisione di Visnjic dalla linea della carità. Il Cuore macina gioco ed al 19' sigla un parziale di 6-0 (40-29). Faragalli prova a scuotere i suoi con la bomba del -8 (40-32), ma al 20' il 2/3 dalla lunetta di Barsanti manda le squadre all'intervallo lungo sul 44-33.

Finale in volata

Al rientro dagli spogliatoi Nikolic è scatenato! Al 23' un suo tap-in ed un gioco da tre punti, infatti, valgono il +14 (49-35). Pozzetti prova a tenere in vita i suoi, ma al 26' Mastroianni inchioda la schiacciata in campo aperto del 53-37. Roma non demorde ed al 28' mette a segno un parzialino di 0-5 (55-42) grazie alla tripla di Bonaccorso ed al 2/2 ai liberi di Faragalli. Visnjic argina ogni speranza di rimonta ospite ed al 29' buca ancora la retina dalla lunga distanza (60-48). Ad avvio dell'ultimo periodo Faccenda e Bonaccorso trascinano i capitolini a -8 (60-52). Al 33' la tripla di Barsanti è ossigeno puro (63-52). La Luiss insiste ed al 36' piazza un break di 0-6 (63-58) firmato Bonaccorso. Napoli risponde con Nikolic dal pitturato e Mastroianni dalla lunetta ed al 38' è a +7 (67-60). De Dominicis è stoico ed al 39' riporta i suoi a -6 (68-62). La tripla di Mastroianni a 10'' dal termine, però, spegne ogni speranza di rimonta ospite, fissando il punteggio sul 73-62.

Cuore Napoli Basket – Luiss Roma 73-62 (27-20, 44-33, 60-48)

Napoli: Rappoccio 3, Murolo, Barsanti 16, Malfettone ne, Mastroianni 13, Ronconi 2, Erra ne, Maggio, Visnjic 20, Nikolic 19. F. Ponticiello

Roma: Faragalli 6, Pozzetti 18, Bristot, Miriello, Sanguinetti 2, Faccenda 6, Bonaccorso 13, De Dominicis 8, Beretta 9, Sorrentino ne. All: A. Paccariè

© Riproduzione riservata