Mercoledi 22 novembre 2017 08:29

GeVi Cuore Napoli, come funziona la Final Four? Tutto su date e spareggi
Gli azzurri hanno vinto il tabellone C dei playoff, qualificandosi alla Citroën Final Four di Montecatini: tutto quello che c'è da sapere sulle date e le avversarie.




È tempo di vigilia in casa GeVi Cuore Napoli Basket e l'attesa cresce a dismisura. Gli uomini di coach Ponticiello avranno la possibilità nel week-end di coronare una cavalcata trionfale, che li ha portati a giocarsi la promozione in A2 nella Final Four di Montecatini.

La formula della kermesse

La manifestazione prevede che le quattro squadre vincitrici dei rispettivi tabelloni dei playoff si qualifichino per la Citroën Final Four di Serie B. La kermesse si svolgerà, sabato e domenica, al PalaTerme di Montecatini e metterà in palio tre promozioni in A2. Sabato, alle 18, si affrontano le vincenti dei tabelloni A e D (Co.Mark Bergamo ed XL Extralight Montegranaro) e, alle 20:30, quelle dei tabelloni B e C (Agribertocchi Orzinuovi e GeVi Cuore Napoli). Le squadre trionfatrici dei primi due spareggi vengono promosse. Le perdenti si affrontano, domenica alle 18, per guadagnarsi il terzo salto di categoria.

L'avversaria di sabato

I partenopei troveranno sulla strada verso la Serie A2 l'Agribertocchi Orzinuovi, battuta 60-58, grazie al floater di capitan Maggio a 3" dalla sirena, in finale di Turkish Airlines Cup. La forza degli orceani è di avere, su dieci giocatori, grande equilibrio nel rapporto tra primo e secondo quintetto. I lombardi hanno mostrato un'esperienza ed una qualità tecnica davvero altissima. A guidarli, in cabina di regia, c'è il campano, Carlo Cantone. Il pericolo maggiore tra gli esterni è Antonio Ruggiero (12.75 ppg, conditi da 4.38 apg nella post-season). Da tener d'occhio anche il dinamismo del play Tourè (7.38 punti e 2.13 assist ad allacciata nei playoff). I ragazzi di coach Crotti si affidano sotto le plance all'esperto pivot, Rodolfo Junior Valenti (14.88 ppg, 7.38 rpg e 1.75 apg) ed alla fisicità di Zambon.

Come arriva Napoli

La compagine di patron Ruggiero si presenterà in Toscana con tutto il roster a disposizione. I campani, inoltre, vestiranno sulle canotte il logo di autoscala e saranno incitati da più di 500 supporters. L'arma in più dei napoletani, come rivelatoci da coach Ponticiello, potrebbe essere l'energia, derivante dalla fame di voler scrivere un capitolo nuovo della pallacanestro all'ombra del Vesuvio. Gran parte del fatturato offensivo è nelle mani del quintetto base. Gli azzurri sono guidati da Maggio, reduce da un campionato di Serie B vinto con Forlì (13.5 punti e 4.7 assist nei playoff), Barsanti (12.9 punti nella post-season, 14.1 in stagione regolare), Nikolic (14.9 ppg, conditi da 6.1 rpg) e Visnjic, miglior realizzatore e rimbalzista del team (18.7 ppg e 12.7 rpg nei playoff, 16.9 ppg e 7.8 rpg in stagione). Anche la panchina non ha fatto mancare il suo contributo. Spiccano Murolo, regista tascabile di grande intensità, Marzaioli, e Matrone.

© Riproduzione riservata