Domenica 19 novembre 2017 15:15

GeVi Napoli sconfitta da Orzinuovi, domani spareggio per l’A2 contro Bergamo
Gli uomini di coach Ponticiello sprecano troppo, perdendo il primo spareggio per la promozione contro Orzinuovi 68-58.




MONTECATINI TERME (PT) - La GeVi Cuore Napoli Basket perde il primo spareggio per approdare in Serie A2. Al PalaTerme l'Agribertocchi Orzinuovi si impone in maniera autoritaria 68-58, riscattando la sconfitta in finale di Turkish Airlines Cup. Gli azzurri si giocheranno il tutto per tutto domani, alle 18, contro la Co.Mark Bergamo (battuta 64-74 da Montegranaro). Top scorer per i partenopei Stefan Nikolic con 14 punti a referto (6/8 da 2). In doppia cifra anche capitan Maggio (11).

Avvio contratto

Starting five per il Cuore composto da Maggio, Barsanti, Mastroianni, Nikolic e Visnjic. Si parte con un botta e risposta dalla lunga distanza tra Mastroianni e Ruggiero. Squadre bloccate dall'emozione. Gli azzurri difendono con una zona 1-3-1 per arginare lo strapotere fisico degli orceani. Al 4' a Mastroianni replica da sotto Valenti (5-5). Maggio prova a prendersi i compagni sulle spalle ed al 5' infila il layup del 5-7. I lombardi non ci stanno ed al 7' si portano sul 10-7 complici i cinque punti consecutivi di Piunti. A Nikolic si oppone in penetrazione Cantone (12-9). Al 9' Napoli mette la testa avanti (12-13) con il 2/2 ai liberi di Visnjic ed il sigillo in campo aperto di Nikolic. Allo scadere della prima frazione la tripla frontale di Bona vale il 17-14. Ottimo inizio di secondo periodo per i partenopei, che al 13' siglano un break di 0-5 (17-19) grazie alla bomba di Visnjic ed all'appoggio a tabellone di Mastroianni. Orzinuovi ingrana la quinta ed al 15' mette a segno un parziale di 7-0 (24-19) targato Tourè, costringendo coach Ponticiello a chiamare timeout. Al ritorno in campo la musica non cambia. Al 17' l'Agribertocchi allunga a +9 (28-19) con Piunti e Tourè. Il gioco da tre punti di Nikolic è ossigeno puro (28-22). I bresciani sfruttano la maggiore stazza sotto le plance (11 rimbalzi offensivi in 20') ed al 20' fissano il punteggio sul 35-22 trascinati dal duo Scanzi-Perego.

Ripresa intensa

Al rientro ci sono solo i campani sul parquet. Al 22' i napoletani realizzano un break di 0-7 (35-29) chiuso dal gioco da tre punti di Nikolic. Gli orceani non mollano ed al 23' tornano a +11 (40-29) grazie ai cinque punti di fila di Ruggiero. Al 24' alla tripla di Maggio replica dal pitturato Piunti (42-32). Al 26' il duo Maggio-Visnjic è chirurgico dalla lunetta (44-37). Orzinuovi è cinica ed al 28' tiene a distanza gli avversari (49-39) con il piazzato dalla media di Valenti ed il tap-in di Zambon. Al 30' alla penetrazione di Maggio si oppone Perego (51-41). Ad avvio di ultimo quarto  è Nikolic a suonare la carica. Al 33' il serbo, infatti, affonda due schiacciate di seguito, riportando i suoi a -6 (53-47). Al 35' il Cuore prova a ricucire lo strappo, portandosi a -5 (55-50) grazie alla bomba di Barsanti. Al 36' alla penetrazione di Ruggiero risponde dalla media Ronconi (58-52). Il canestro di Valenti - a 1'35" dal gong - decide virtualmente la contesa (62-53). Nel finale i lombardi non sbagliano mai dalla linea della carità. Napoli, invece, spreca troppo e si arrende 68-58.

Agribertocchi Orzinuovi – GeVi Cuore Napoli Basket 68-58 (17-14, 35-22, 51-41)

Orzinuovi: Scanzi 4, Valenti 13, Ruggiero 10, Cantone 4, Piunti 12, Tourè 9, Perego 5, Bona 9, Zambon 2, Fossati. All: A. Crotti

Napoli: Rappoccio, Murolo 2, Barsanti 8, Mastroianni 9, Ronconi 3, Matrone, Maggio 11, Visnjic 7, Nikolic 14, Marzaioli 4. All: F. Ponticiello

© Riproduzione riservata