Domenica 26 febbraio 2017 02:07

Il Cuore Napoli è eroico! Battuta in volata la Virtus Cassino 82-86
Impresa del Cuore Napoli Basket, che viola il parquet della BPC Virtus Cassino 82-86. Gli azzurri volano solitari in vetta al girone C di Serie B a quota 22 punti.




CASSINO (FR) - Impresa epica del Cuore Napoli Basket che, pur privo per più di metà gara di capitan Maggio e con Nikolic in precarie condizioni fisiche, viola il parquet della BPC Virtus Cassino. Al PalaSoriano gli azzurri sconfiggono in volata gli uomini di coach Vettese 82-86. La compagine del patron Ruggiero inanella la settima vittoria di fila e vola, in attesa della sfida interna di domani dell'Air Fire Virtus Valmontone contro la Mastria Vending Catanzaro, solitaria in vetta al girone C di Serie B a quota 22 punti. Top scorer per i partenopei Njegos Visnjic con 34 punti a referto. In doppia cifra anche Mastroianni (13), Barsanti (12) e Nikolic (10).

Inizio complicato

Starting five per il Cuore composto da Maggio, Barsanti, Mastroianni, Nikolic e Visnjic. Ottimo avvio per i ciociari, che al 3' sono avanti 7-2 grazie ai cinque punti di fila di Valesin. Gli azzurri non ci stanno ed al 4' impattano sul 7-7 con il jump di Maggio. Gli ospiti insistono ed al 5' passano in testa 9-10 grazie alla tripla di capitan Maggio. Al 6' la bomba in transizione di Barsanti porta i suoi sul 10-13. La Virtus prova a cambiare l'inerzia del match ed all'8' mette a segno un parziale di 7-0 (19-14) firmato Valesin. Al 9' Napoli prova a tornare in scia (25-21) con il gioco da tre punti di Visnjic. Nel finale di quarto, però, Sergio si inventa una bomba pazzesca che vale il 28-21. Buon inizio di secondo periodo per i partenopei, che al 12' siglano un mini break di 0-5 (32-28) grazie al canestro di Visnjic ed alla tripla di Mastroianni. Cassino risponde immediatamente ed al 14' allunga a +11 (39-28) grazie alla tripla di Sergio. Il Cuore non si arrende ed al 16' piazza un parziale di 0-6 (40-36). Al 18' la BPC incrementa il distacco (48-41) con la bomba di Del Testa. Al 19' i campani tornano a -3 (48-45) con il canestro da sotto di Visnjic. Si va all'intervallo lungo sul 50-45 di marca Bagnoli.

Ripresa di Cuore

Strepitoso avvio di ripresa per i napoletani, che al 23' impattano sul 53-53 grazie ad un parziale di 0-8 chiuso dalla tripla di Barsanti. Gli uomini di coach Ponticiello mettono alle corde gli avversari ed al 26' vanno avanti 54-58 grazie alla prodezza dalla lunga distanza di Visnjic. Al 28' i laziali tornano prepotentemente in partita con un break di 8-0 (62-58) targato Quartuccio. Gli ospiti sono appannati ed i padroni di casa ne approfittano, allungando al 30' sul 68-60. I cestisti dal cuore azzurro, però, non mollano mai ed al 36' rimontano fino al 72-74 con uno straordinario parziale di 0-12 (in evidenza Murolo con 5 punti). Il Cuore batte sempre più forte ed al 38' vola a +4 (75-79) grazie alla tripla di Mastroianni. I partenopei provano a fare loro l'inerzia della contesa ed al 39' si portano sul 77-83 con la schiacciata di Nikolic e la chirurgia dalla linea della carità di Visnjic. Nel finale, i ciociari tornano a -2 (81-83) grazie a Bagnoli e Quartuccio. Napoli, però, è chirurgica nella girandola dei liberi ed a 12" dalla sirena il 2/2 dalla lunetta di Murolo chiude le ostilità sull'82-86.

BPC Virtus Cassino – Cuore Napoli Basket 82-86 (28-21, 50-45, 68-60)

Cassino: Giampaoli, Quartuccio 9, Valesin 12, Marsili, Poti ne, Del Testa 21, Bagnoli 24, Serra ne, Birindelli 5, Sergio 11. All: L. Vettese

Napoli: Rappoccio, Murolo 8, Barsanti 12, Malfettone ne, Mastroianni 13, Ronconi 1, Erra ne, Maggio 8, Visnjic 34, Nikolic 10. All: F. Ponticiello

© Riproduzione riservata