Domenica 22 ottobre 2017 01:10

BattiCuore Napoli! Al PalaIaia asfaltata la CitySightSeeing Palestrina 73-92
Gli uomini di coach Ponticiello lottano per tutti i 40' e si impongono in maniera autoritaria sulla CitySightSeeing Palestrina 73-92.




PALESTRINA (RM) - Il Cuore Napoli Basket è immenso! Al PalaIaia gli uomini di coach Ponticiello, complice uno straordinario parziale di 0-22 ad avvio dell'ultimo periodo, trionfano sulla CitySightSeeing Palestrina 73-92. La compagine del patron Ruggiero si issa al primo posto del girone C di Serie B a quota 12 punti in coabitazione con la stessa Palestrina, l'Air Fire Virtus Valmontone e la Luiss Roma. Mattatore assoluto per i partenopei Njegos Visnjic autore di 27 punti a referto. In doppia cifra anche Barsanti (17), un determinante "soldatino" Murolo (13) e Nikolic (13).

Inizio positivo

Quintetto iniziale per il Cuore formato da Maggio, Barsanti, Mastroianni, Nikolic e Visnjic. Buon avvio degli ospiti che, schierandosi con una difesa a zona asfissiante, contengono le sfuriate dei padroni di casa ed al 5' sono avanti 5-6 grazie al giro dorsale di Visnjic. La CitySightSeeing non ci sta ed al 6' torna in vantaggio con i quattro punti consecutivi di Montanari (11-8). I napoletani rispondono con le triple di Barsanti e Visnjic, che al 7' valgono il vantaggio ospite per 11-14. Il Cuore insiste ed al 9' piazza un break di 0-8 (15-22) nel segno delle prodezze dall'arco di Barsanti e Nikolic. Al 10' i capitolini accorciano a -5 (17-22) con Rossi. Ad inizio del secondo periodo gli attacchi prevalgono sulle difese. Al parziale di 0-6 (19-28) dei campani, risponde il break di 6-0 di Pederzini & co. che al 16' vale il -3 (25-28). Napoli tiene bene il campo ed al 18' allunga a +9 (30-39) grazie a cinque punti consecutivi, frutto di un gioco da tre punti e di un tap-in, dell'indemoniato Visnjic. Gli uomini di coach Lulli provano a tornare in scia, ma al 20' "soldatino" Murolo piazza al fotofinish la bomba del +13 (34-47).

L'allungo decisivo

Nella ripresa Palestrina pigia il piede sull'acceleratore ed al 26' mette a referto un parziale di 6-0 (52-56) grazie alla chirurgia dall'arco di Rischia ed al gioco da tre punti di Drigo. Al 27' il solito Visnjic fende la difesa laziale e consente ai suoi di tornare a +8 (52-60). A questo punto del match, complice il grosso dispendio di energie del primo tempo, gli uomini di coach Ponticiello vanno in black out ed al 30' consentono ai romani di tornare a condurre 65-60 grazie ad un break di 13-0 targato Montanari. Ad avvio dell'ultimo quarto cambia completamente l'inerzia della contesa. Il Cuore torna a macinare gioco ed al 37' piazza un incredibile parziale di 0-22, valevole il +17 (65-82). Tra gli azzurri in evidenza in questa parte della sfida figurano Nikolic autore di una schiacciata bimane, Barsanti (due bombe consecutive) e Murolo (6 punti ed una strepitosa intensità su ambo i lati del parquet). Nel finale i padroni di casa provano a tornare in gara, ma la compagine del patron Ruggiero non molla di un centimetro e porta a casa un meritatissimo successo per 73-92.

CitySightSeeing Palestrina – Cuore Napoli Basket 73-92 (17-22, 34-47, 65-60)

Palestrina: Pederzini 11, Drigo 12, Rossi 9, Serino 4, Rischia 11, Montanari 16, Gagliardo 8, Brenda, Molinari 2, Stirpe ne. All: G. Lulli

Napoli: Visnjic 27, Nikolic 13, Mastroianni 9, Barsanti 17, Maggio 9, Murolo 13, Malfettone ne, Rappoccio 1, Ronconi 3, Erra ne. All: F. Ponticiello

© Riproduzione riservata