Martedi 22 agosto 2017 11:15

Azzurro scatenato! Preso Iannone e rinnovato Sabbatino




NAPOLI - L'Azzurro Napoli Basket è scatenato. In mattinata è stato rinnovato il contratto del playmaker Nunzio Sabbatino. La società ha voluto premiare il grande attaccamento alla maglia dimostrato da Sabbatino durante tutto il campionato scorso, nonostante le tante difficoltà incontrate. Il playmaker di Sant'Anastasia ha rilasciato alcune dichiarazioni «Sono davvero contento ed orgoglioso di poter indossare per un’altra stagione la maglia di questa città, non solo perché rappresenta la mia terra natale, ma anche perché credo fortemente in questo progetto e mi auguro porti risultati concreti a questa città ed a tutti i tifosi. Quest’anno è per me una stagione significativa perché voglio mettermi in gioco per riportare, insieme ai miei compagni ed ai tifosi, Napoli dove merita». Il club partenopeo ha, inoltre, ingaggiato la guardia Armando Iannone, lo scorso anno protagonista di un campionato di vertice con Rieti concluso con la promozione in Serie A2. La guardia di Fondi si è formato con la Stella Azzurra dove ha giocato in tutte le varie categorie dei settori giovanili. Ha esordito in Serie B, sempre con la società capitolina, nella stagione 2009/10 ottenendo, con 16 punti di media a gara, il titolo di miglior under della Serie B. L’anno successivo va a giocare in Legadue a Veroli. Nel 2011/12 gioca a Castelletto Ticino in DNA e poi a Chieti in DNB. Nell’estate 2013 approda alla Liomatic Bari in A2 Silver. Le ottime prestazioni (13,8 punti di media con oltre il 40% al tiro) gli valgono la chiamate di Imola in A2 Gold (8,2 punti di media a gara) nella seconda parte della stessa stagione. L’anno scorso la definita consacrazione a Rieti. I suoi 11,3 punti di media a partita, insieme a 3,2 rimbalzi e 2,4 assist di media, sono decisivi per l’esaltante stagione di Rieti che vince il suo girone e conquista le Final Four. Iannone ha parlato della sua nuova avventura a Napoli «Ho scelto Napoli per la voglia di provare a vincere un altro campionato - ha dichiarato al sito ufficiale del club - . Non sarà semplice perché ci sono tante ottime squadre e noi siamo una compagine totalmente nuova. Ci vorrà del tempo, ma per raggiungere importanti traguardi c’è bisogno della totale sintonia di tifosi, società e squadra. Amo Napoli come città e non vedo l’ora di iniziare a giocare». © Riproduzione riservata