Venerdi 22 settembre 2017 15:25

Il Cuore Napoli non si ferma più! Al PalaBarbuto la Vis Nova va ko 80-75
Gli uomini di coach Ponticiello inanellano - non senza difficoltà - la sesta vittoria consecutiva, portandosi a 50 punti in classifica.




NAPOLI - Il Cuore Napoli Basket inanella, non senza difficoltà, la sesta vittoria di fila. Al PalaBarbuto la Vis Nova Simply Roma si arrende 80-75. Gli azzurri, già matematicamente primi nel girone C di Serie B, si portano a 50 punti in classifica (frutto di 25 vittorie e 4 sconfitte). Top scorer per i partenopei Njegos Visnjic con 16 punti a referto. In doppia cifra anche Barsanti (15), Murolo (14) e Mastroianni (12).

Inizio complicato

Starting five per il Cuore composto da Murolo, Barsanti, Mastroianni, Nikolic e Visnjic. Ad avvio di match gli attacchi prevalgono sulle difese. Al 2' botta e risposta dall'arco tra Argenti e Visnjic (5-5). Al 3' la tripla di Rossetti vale il 7-8. Al 4' Nikolic decolla ed inchioda la bimane dell'11-10. Al 6' al canestro nel pitturato di Visnjic rispondono i cinque punti consecutivi di Staffieri (13-15). All'8' i napoletani piazzano un parziale di 7-0 (20-15) grazie al gioco da tre punti di Visnjic ed alla schiacciata di Matrone. Al 9' Matrone replica a Casale (22-17). Al 10' Rossetti infila dalla media il 24-21. L'inizio di secondo quarto è a ritmo sostenuto. Al 12' la Vis Nova torna a -2 (27-25) con i sigilli di Casale e Casoni. Al 13' Matrone corregge in tap-in una conclusione di Marzaioli (29-26). Al 15' la tripla di Murolo vale il +4 (32-28). Al 16' Barsanti firma il massimo vantaggio (36-29). Al 17' la Simply centra un break di 0-5 (36-34) grazie alla tripla di Legnini ed al 2/2 ai liberi di Rossetti. Al 19' il Cuore mette a segno un parziale di 8-0 (44-34) chiuso dalla schiacciata di Matrone. La bomba allo scadere di Rossetti manda le squadre all'intervallo lungo sul 44-37.

Finale combattuto

Il rientro sul parquet è nel segno dei capitolini. Al 23' i gialloblù siglano un break di 0-6 (44-43) grazie al gioco da tre punti di Casale ed alla tripla di Staffieri. Al 24' Napoli si sblocca con il centro dall'area di Mastroianni (46-43). Fiorucci accorcia a -1 (46-45), ma al 27' il solito Mastroianni realizza il gioco da tre punti del 49-45. Al 28' Roma effettua il contro-sorpasso grazie ad un parziale di 0-8 (49-53) targato Casale. I campani reagiscono ed al 29' sono avanti 54-53 grazie all'appoggio a tabellone di Visnjic ed al piazzato di Mastroianni. Al 30' Coronini fa 4/4 dalla linea della carità, fissando il punteggio sul 54-57. Ad avvio dell'ultimo quarto Barsanti insacca la tripla del 57-57. Al 33' i sigilli di Rossetti e Casale valgono il +4 (57-61). Al 34' Barsanti è on fire e piazza due bombe consecutive (63-61). Al 36' la conclusione dalla lunga distanza di Marzaioli impatta sul 69-69. Al 38' la tripla di Mastroianni porta i suoi a +3 (72-69). Al 39' Marzaioli fa 1/2 dalla lunetta (74-69). A chiuderla è il sigillo da sotto di Visnjic (76-70). Nel finale, i padroni di casa serrano le canotte in difesa, imponendosi 80-75.

Cuore Napoli Basket – Vis Nova Simply Roma 80-75 (24-21, 44-37, 54-57)

Napoli: Crescenzi ne, Murolo 14, Barsanti 15, Mastroianni 12, Ronconi 4, Matrone 9, Malfettone ne, Visnjic 16, Nikolic 4, Marzaioli 6. All: F. Ponticiello

Roma: Staffieri 14, Casale 17, Coronini 9, Legnini 6, Casoni 2, Rossetti 14, Barraco 4, Argenti 3, Fiorucci 6, Lucarelli ne. All: L. Bongiorno

© Riproduzione riservata