Mercoledi 22 novembre 2017 19:19

Che grinta la Mimì’s Napoli! Sconfitta all’overtime la BPC Virtus Cassino 89-82




CERCOLA (NA) - Grande vittoria della Mimì's Napoli che, dopo un match molto combattuto e deciso solo all'overtime, supera la BPC Virtus Cassino 89-82. Top scorer per i partenopei Simone Berti e Davide Serino, entrambi autori di 18 punti a referto. In doppia cifra anche Villani (15), Parrillo (11) e Sabbatino (11). Starting five per l'Azzurro composto da Berti, Martino, Parrillo, Giovanatto e Serino. Partono forte i padroni di casa con un parziale di 8-0. La Mimì’s insiste ed al 4' allunga sul 12-3 grazie a Martino. La squadra ciociara esce bene dal timeout con un break di 0-5 (12-8). Al 6' Parrillo piazza la tripla del 15-8. Gli azzurri giocano bene sui due lati del campo ed al 10' sono saldamente in vantaggio 24-16. Nel secondo quarto è Cassino ad iniziare bene con un parziale di 0-6, interrotto dalla tripla di Giovanatto. Al 13' Ianes accorcia sul -2 (27-25). Al 16' sale in cattedra uno straordinario Villani, che sigla il 38-31 con sette punti consecutivi. Al 18' Berti segna in penetrazione il +10 (45-35). Si va all’intervallo lungo sul 49-40 per i napoletani. Ad avvio di ripresa si procede in equilibrio ed a 25' i campani sono avanti 56-46. Meglio le difese degli attacchi in questo periodo, si va all’ultimo intervallo sul 62-52. I primi punti del quarto periodo sono di Dri che mette la tripla del -7, Castelluccia dalla media avvicina ancora i suoi, che al 33'  si portano sul -2 (62-60). Sale l’intensità sul parquet, botta e risposta tra Serino e Castelluccia, al 35' il contropiede di Villani vale il 67-62. Segnano Berti e Giovanatto per gli azzurri, al 37' la tripla di Grilli porta il punteggio sul 73-69. Serino è freddo dalla lunetta, ma un nuovo minibreak degli ospiti vale il 75-74. La rimonta della Virtus si completa col canestro di Liburdi a 49" dalla sirena (76-76). Nessuna delle squadre muove il punteggio, si va così al supplementare. Si segna poco nei primi minuti dell’overtime, Serino va a canestro, Ianes dalla lunetta impatta. Gli ospiti trovano il 78-80 grazie al 2/2 dalla linea della carità di Carrizo. Sabbatino segna dall'arco, Napoli recupera palla e Villani piazza la nuova bomba del +4 (84-80). Carrizo forza il tiro dalla lunga distanza, i partenopei conquistano il rimbalzo e Fall segna da sotto l’87-80 a 46" dalla fine. Il canestro di Berti chiude di fatto la contesa e regala agli uomini di coach Di Lorenzo il successo per 89-82. Azzurro Napoli Basket – BPC Virtus Cassino 89-82 dts (24-16, 49-40, 62-52, 76-76) Napoli: Martino 4, Serino 18, Berti 18, Giovanatto 7, Parrillo 11, Perrella ne, Spera 2, Villani 15, Sabbatino 11, Fall 3. All: G. Di Lorenzo Cassino: Castelluccia 7, Ianes 16, Carrizo 16, Lovatti 5, Dri 15, Buono ne, Liburdi 9, Grilli 14, Ausiello, Gonzalez ne. All: L. Vettese © Riproduzione riservata