Mercoledi 13 dicembre 2017 03:52

Il Comune sfratta il Cuore Napoli durante i playoff! Al PalaBarbuto c’è la Vesuvio Cup
Le gare in esilio dall'impianto di viale Giochi del Mediterraneo dovrebbero essere un'eventuale gara-5 di semifinale e le prime due sfide della finale playoff.




NAPOLI - Non c'è pace per gli aficionados della palla a spicchi napoletana! Dal 22 maggio, infatti, il PalaBarbuto ospiterà la Vesuvio Cup, triangolare amichevole di volley che vedrà sfidarsi - in vista della World League - l'Italia di Zaytsev, l’Argentina di Julio Velasco ed il Giappone di Yuki Ishikawa. La nazionale maschile di pallavolo torna a Napoli, a dieci anni dalla sfida di World League contro gli Stati Uniti. Lo scotto da pagare, però, è notevole. L'impianto di viale Giochi del Mediterraneo, difatti, non sarà a disposizione del Cuore Napoli Basket per alcune gare della post-season.

Situazione paradossale

La compagine del presidente Ruggiero si presenta ai nastri di partenza dei playoff forte del primato nel girone C di Serie B  e della vittoria della Turkish Airlines Cup di categoria, che proiettano gli azzurri tra i favoriti per la promozione in A2. È paradossale che il sindaco di Napoli, non più di dieci giorni fa, abbia premiato a Palazzo San Giacomo i cestisti dal cuore azzurro ed ora gli neghi il fattore campo nella fase clou della post-season. Le gare in esilio da Fuorigrotta, infatti, dovrebbero essere un'eventuale gara-5 di semifinale e le prime due sfide della finale. Ai proclami dell'amministrazione comunale non sono seguiti i fatti. Gli uomini di coach Ponticiello saranno sfrattati dal PalaBarbuto, peraltro ottenuto a stagione in corso tra mille peripezie. Ciò provocherà un ingente danno economico alle casse di patron Ruggiero, nonché emotivo a capitan Maggio & co, che sono riusciti a riportare, dopo numerosi crac, l'entusiasmo nella Napoli dei canestri.

© Riproduzione riservata