Venerdi 24 novembre 2017 02:55

Buona prova del Cuore Napoli nello scrimmage contro la Virtus Roma
Al PalaHoney i partenopei, con più di metà squadra in infermeria, vincono un quarto contro la Virtus Roma.

24 settembre 2017



ROMA - Buone sensazioni per il Cuore Napoli Basket nell'ultima amichevole del pre-campionato. Gli azzurri, con più di metà squadra in infermeria (Caruso, Mastroianni, Marzaioli, Nikolic, Sorrentino e Vucic, ndr), vincono un tempo contro la Virtus Roma. Al PalaHoney finisce 85-64. Top scorer per i partenopei Kerry Carter con 24 punti. In doppia cifra anche Mascolo (11).

Avvio combattuto

Partono bene i padroni di casa grazie alle triple di Thomas. Gli ospiti non riescono a trovare la via del canestro. Al 4' la bomba di Carter rompe il digiuno azzurro. Botta e risposta dall'arco tra Maresca e Maggio. Landi appoggia il 12-6. Il parziale di 16-6 targato Thomas costringe coach Ponticiello a chiamare timeout. Thomas buca la difesa dei partenopei con continuità, portando al 10' i suoi sul 26-9. Ad inizio di secondo quarto Carter compie una prodezza dalla lunga distanza. Roma non segna più. Ne approfitta Fioravanti, che mette cinque punti consecutivi (30-19). Carter crivella la retina ed i padroni di casa vanno in tilt (35-29). Nel finale i giallorossi accorciano, ma la tripla di Mascolo manda le squadre all'intervallo lungo sul 43-35.

Ripresa coriacea

Al rientro sul parquet gli uomini di coach Corbani si portano sul 54-39. Le difese prevalgono hanno vita facile su attacchi troppo spesso imprecisi. Al 30' Roma è saldamente al comando 65-47. Nell'ultimo quarto il Cuore non esce mai dalla partita. Le numerose defezioni pesanti, però, frenano i campani, che cedono 85-64.

Virtus Roma – Cuore Napoli Basket 85-64 (26-9, 43-35, 62-47)

Roma: Thomas 20, Roberts 20, Landi 13, Maresca 12, Baldasso 12, Lucarelli 3, Benetti 2, De Nicolao 2, Joel, Vedovato, Donadoni ne, Mouaha ne, Taddeo ne, Pierleoni ne. All: F. Corbani

Napoli: Carter 24, Mascolo 11, Maggio 8, Fioravanti 7, Ingrosso 6, Ronconi 4, Vangelov 4, Zollo, Bordi, Gallo. All: F. Ponticiello

© Riproduzione riservata