Lunedi 18 dicembre 2017 06:20

Che battiCuore Napoli! Al PalaBarbuto Palestrina cede in volata 65-61
Gli uomini di coach Ponticiello la spuntano al fotofinish contro la CitySightSeeing Palestrina e tornano solitari in vetta al girone C di Serie B a quota 38 punti.




NAPOLI - Il Cuore Napoli Basket soffre, ma al fotofinish la spunta sulla CitySightSeeing Palestrina 65-61. Gli uomini di coach Ponticiello, complice la sconfitta interna dell'Air Fire Virtus Valmontone, tornano solitari in vetta al girone C di Serie B a quota 38 punti. Top scorer per i partenopei Roberto Maggio con 19 punti a referto. In doppia cifra anche Nikolic (13), Marzaioli (10) e Mastroianni (10).

Avvio bruciante

Starting five per il Cuore composto da Maggio, Barsanti, Mastroianni, Nikolic e Visnjic. Partenza convincente dei capitolini, che al 3' sono avanti 2-6 grazie a Serino. Gli azzurri non ci stanno ed al 5' piazzano un parziale di 7-0 (9-6) grazie ai cinque punti consecutivi di capitan Maggio ed al piazzato di Nikolic. Gli ospiti non si fanno pregare ed al 6' tornano in testa 9-10 con l'affondo in penetrazione di Pederzini ed il canestro in area di Rossi. Al 7' la conclusione nel pitturato di Matrone e l'1/2 ai liberi di Mastroianni valgono il 14-12. Al 10' i laziali siglano un mini break di 0-4 (14-16) con Gagliardo e Rossi. Ad inizio di secondo quarto i partenopei pigiano il piede sull'acceleratore. Al 13', infatti, il Cuore mette a referto un parziale di 10-0 (24-16) nel segno di Mastroianni. Napoli continua a macinare gioco ed al 14' si porta a +11 (29-18) grazie ai cinque punti consecutivi di Marzaioli. Al 16' la CitySightSeeing prova ad accorciare con Serino e Pederzini (30-22). La replica dei campani è perentoria. Al 17' una stoppata di Matrone, infatti, dà il via alla transizione che Nikolic chiude con la schiacciata bimane del 34-22. Palestrina reagisce ed al 19' mette a segno un break di 0-6 (34-28) targato Vangelov. Il 2/2 dalla lunetta di Mastroianni e la penetrazione di Barsanti valgono il 38-28. Al 20' il piazzato dalla media di Marzaioli ed il sigillo nel pitturato di Visnjic mandano le squadre all'intervallo lungo sul 42-30.

Finale punto a punto

Al rientro sul parquet gli ospiti provano ad invertire l'inerzia del match ed al 24' Rossi infila la bomba del -7 (44-37). I napoletani non demordono ed al 25' ricacciano i romani a -12 (49-37) con l'appoggio a tabellone di Nikolic e la tripla di Maggio. Al 27' alla bomba di Mastroianni risponde il 2/2 dalla linea della carità di Serino (52-41). Al 30', però, la CitySightSeeing torna a -7 (54-47) grazie ad un break di 0-5 firmato dal duo Pederzini-Rossi. L'avvio dell'ultimo quarto è shock per i campani. Al 33', infatti, Palestrina ritorna prepotentemente in gara, portandosi a -3 (54-51) con i sigilli dall'area di Vangelov e Rossi. Al 34' botta e risposta tra Maggio e Molinari dalla media (56-53). Al 38' Napoli torna a distanza di sicurezza (61-53) grazie alla bomba di Marzaioli ed al canestro di Nikolic su rubata di Barsanti. I capitolini non mollano mai ed al 39' impattano sul 61-61 grazie alle triple di Drigo e Rischia ed alla chirurgia dalla lunetta di Pederzini. Il Cuore mette di nuovo la testa avanti con il 2/2 dalla linea della carità di Maggio (63-61) ed a 29" dalla sirena Matrone inchioda la bimane del 65-61 su assist di Maggio. Gli uomini di coach Lulli provano gli ultimi assalti disperati, ma non c'è più tempo. Vince la compagine di patron Ruggiero 65-61, tornando da sola in vetta al girone C di Serie B.

Cuore Napoli Basket – CitySightSeeing Palestrina 65-61 (14-16, 42-30, 54-47)

Napoli: Rappoccio, Murolo, Barsanti 2, Mastroianni 10, Ronconi, Matrone 7, Maggio 19, Visnjic 4, Nikolic 13, Marzaioli 10. All: F. Ponticiello

Palestrina: Rischia 7, Rossi 14, Molinari 2, Drigo 3, Pederzini 14, Vangelov 8, Serino 11, Brenda ne, Gagliardo 2, Montanari. All: G. Lulli

© Riproduzione riservata