Domenica 22 ottobre 2017 01:10

Il Cuore Napoli ingrana la quarta! Al PalaSerranò Patti va ko 72-78
Gli uomini di coach Ponticiello centrano il quarto successo di fila e restano in testa al girone C di Serie B a quota 16 punti.




PATTI (ME) - Quarta vittoria consecutiva per il Cuore Napoli Basket, che al PalaSerranò ha la meglio sulla Sport è Cultura Patti 72-78. Gli uomini di coach Ponticiello restano, in compagnia di Air Fire Virtus Valmontone e Luiss Roma, in testa al girone C di Serie B a quota 16 punti. Migliori realizzatori per i partenopei Barsanti e Mastroianni con 17 punti a referto. In doppia cifra anche Nikolic (16), Maggio (13) e Visnjic (10).

Buona partenza

Quintetto iniziale per il Cuore formato da Maggio, Barsanti, Mastroianni, Nikolic e Visnjic. Partono bene gli ospiti, che al 2' sono avanti 3-4 grazie a Nikolic. Al 3' i padroni di casa rispondono con un mini break di 4-0 (7-4) firmato da Cicivè e Busco. Al 5' Napoli impatta sul 9-9 con il jump di Mastroianni. Gli azzurri insistono ed all'8' piazzano un parziale di 0-5 (13-16) grazie al piazzato di Nikolic ed alla tripla di Barsanti. Al 10' la bomba in transizione di Barsanti risponde al canestro di Bolletta e fissa il risultato sul 15-19. Ad avvio di secondo periodo le squadre sono chirurgiche da fuori area. Al 14' il Cuore prova lo strappo, siglando un break di 0-5 (21-29) grazie alla tripla piedi per terra di Nikolic. Patti non ci sta ed al 15' mette a referto un parzialino di 4-0 (25-29) grazie a Babilodze. Al 16' i siculi tornano a -3 (29-32) con Gullo. Al 17' il gioco da tre punti di Nikolic è ossigeno puro (29-35). Nel finale del quarto, però, gli uomini di coach Ponticiello pigiano il piede sull'acceleratore e siglano un parziale di 0-8 (34-47) chiuso dalla schiacciata di Nikolic. Si va all'intervallo lungo sul 36-49 grazie al 2/2 dalla linea della carità di capitan Maggio.

Ripresa combattuta

Nel secondo tempo la Sport è Cultura prova a tornare in scia. Al 24' gli uomini di Sidoti accorciano a -9 (41-50) con la tripla di Costantino e l'appoggio a tabellone di Busco. I partenopei tengono bene il campo ed al 27' tornano saldamente a +16 (43-59) con la bomba dall'angolo di Rappoccio ed il 3/5 ai liberi di Maggio. Al 29' Cicivè non perdona dall'interno del pitturato (46-62), ma al 30' uno straordinario Nikolic inchioda la schiacciata ad una mano del 46-64. Ad inizio dell'ultimo periodo i padroni di casa alzano i ritmi del match ed al 32' inseguono a -14 (50-64) grazie ai quattro punti consecutivi di Gullo. Patti insiste ed al 36', trascinata dallo strepitoso Gullo, si riporta a -10 (57-67). Al 38' l'appoggio al tabellone di Waldner vale il -7 (64-71). I cestisti dal cuore azzurro, però, non ci stanno ed ad 1' dal termine arginano ogni speranza di rimonta con la tripla di Mastroianni (65-75). Nel finale la compagine di patron Ruggiero stringe le maglie in difesa e chiude le ostilità sul 72-78.

Sport è Cultura Patti – Cuore Napoli Basket 72-78 (15-19, 36-49, 46-64)

Patti: Gullo 17, Costantino 10, Bolletta 11, Busco 6, Cicivè 10, Babilodze 11, Waldner 5, Antonino Sidoti 2, Innocenti ne, Mazzullo ne, Ettaro ne, Alessandro Sidoti ne, Pekovic ne, Accordino ne. All: G. Sidoti 

Napoli: Mastroianni 17, Maggio 13, Visnjic 10, Barsanti 17, Nikolic 16, Rappoccio 5, Murolo, Ronconi, Perrella ne, Crescenzi ne, Palladino ne, Erra ne, Malfettone ne, Pergolese ne. All: F. Ponticiello

 

© Riproduzione riservata