L’Assigeco Piacenza annichilisce il Cuore Napoli Basket 99-66
Al PalaBanca gli uomini di coach Bartocci reggono all'urto nel primo quarto, venendo asfaltati dall'Assigeco Piacenza 99-66.

29 aprile 2018

PIACENZA - Il Cuore Napoli Basket comincia male il primo turno dei playout di Serie A2. Al PalaBanca gli uomini di coach Bartocci reggono all'urto solamente nel primo quarto, venendo asfaltati dall'Assigeco Piacenza 99-66. Gli azzurri pagano il il sostanzioso gap a rimbalzo (33-22, ndr) e la rivedibile difesa perimetrale. Top scorer per i partenopei Elston Turner con 20 punti a referto. In doppia cifra anche Mascolo (14).

Inizio traumatico

Starting five per il Cuore formato da Thomas, Mascolo, Turner, Mastroianni e Caruso. Buon avvio dei padroni di casa, che al 4' sono avanti 9-4 grazie alle bombe di Reati ed Arledge. Gli azzurri non ci stanno ed al 5' siglano un mini break di 0-4 (9-8) con il 2/2 dalla lunetta di Mascolo ed il long-two di Mastroianni. I padroni di casa reagiscono, mettendo a segno al 6' un contro-parziale di 5-0 (14-8) grazie alla tripla frontale di Sanguinetti ed al 2/2 ai liberi di Arledge. I campani non demordono ed all'8' piazzano un break di 0-6 (14-14) targato Thomas. Al 10' Reati colpisce dalla lunga distanza (19-15). All'inizio del secondo periodo Oxilia infila quattro punti consecutivi (23-17). Gli emiliani insistono ed al 13' concretizzano un parziale di 6-0 (29-19) con Reati. Il canestro di Turner tiene in vita i suoi (29-21). Al 15' sale in cattedra Oxilia, che conduce i piacentini sul +14 (35-21). Thomas non sbaglia dalla media, ma al 16' le incursioni del duo Oxilia-Guyton valgono il 39-23. Al 19' al sigillo nel traffico di Turner risponde la bomba di Guyton (47-30). Al 20' i biancorossoblù sono saldamente al comando 52-32.

Ripresa scialba

Al rientro sul parquet Amoroso ed Arledge dominano sotto le plance (58-33). Al 23' alla prodezza dall'arco di Sanguinetti replica Turner (61-37). Arledge affonda due bimani di fila, guidando al 24' i suoi sul +28 (65-37). Turner mette la tripla frontale del 70-44, ma al 27' gli uomini di coach Riva volano sul +31 (75-44) con la bomba dall'angolo di Reati ed il 2/2 dalla linea della carità di Amoroso. Mastroianni è mortifero dalla media, ma al 29' i padroni di casa scappano sull'81-46. Al 30' gli emiliani conducono 84-48. Ad avvio dell'ultimo quarto i partenopei refertano un break di 0-7 (87-55). Al 37' i padroni di casa firmano un contro-parziale di 9-0 (99-57), chiudendo virtualmente le ostilità. Finisce 99-66.

Assigeco Piacenza – Cuore Napoli Basket 99-66 (19-15, 52-32, 84-48)

Piacenza: Guyton 11, Passera, Sanguinetti 9, Diouf, Formenti 8, Infante 4, Seye, Livelli 3, Arledge 17, Oxilia 15, Amoroso 8, Reati 24. All: C. Riva

Napoli: Malfettone, Mastroianni 6, Mascolo 14, Vangelov 8, Ronconi 7, Gallo, Thomas 6, Caruso 5, Turner 20, Bordi. All: M. Bartocci

© Riproduzione riservata