Sabato 23 settembre 2017 00:32

Higuain dopo il goal al Napoli: «Non ho esultato per rispetto»

01 dicembre 2016



NAPOLI - È passato un mese da quel Juventus Napoli (2-1) che si concluse con la sconfitta degli azzurri, decretata da un fortunato goal di Gonzalo Higuaín a venti minuti dalla fine, sul quale tuttavia l'argentino non esultò.

Oggi, dopo circa un mese, il "Pipita" - durante un'intervista rilasciata a Il Corriere della Sera - ha voluto spiegato il motivo di quel gesto: «Sono stato educato in un certo modo e avevo già deciso prima della partita di reagire così» ha esordito l'attaccante bianconero, che sottolinea «Non vuol dire che non volevo vincere. Però sono un uomo che non dimentica quello che ha fatto e quello che ha ricevuto. E a Napoli mi hanno dato tantissimo e mi hanno fatto crescere. È stato un segno di ringraziamento alla squadra, all’allenatore, ai tifosi».

Ma, in merito all'esultanza di fine partita, alla quale ha aderito con trasporto, coglie la palla al balzo per una veloce dichiarazione d'amore alla nuova maglia: «Dopo la partita ho esultato con quelli della Juve, perché lo meritano anche loro per il rispetto e l’amore che mi stanno dando».

© Riproduzione riservata