Domenica 22 ottobre 2017 20:55

Napoli, Preziosi: «Pavoletti? Meglio di Toni, pochi come lui. Simeone lo vedo bene con Sarri»
Il presidente del Genoa ha parlato delle potenzialità di Pavoletti: «E' un classico centravanti italiano, come pochi ce ne sono».

02 febbraio 2017



Il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: «Pavoletti è un grandissimo giocatore, ma ha bisogno di cross, non che la squadra vada in porta col pallone. In questo caso non serve. E' un classico centravanti italiano, come pochi ce ne sono». Il Pavoloso è da poco approdato al Napoli e Preziosi non ha dubbi sulle sue potenzialità: «E' più bravo di Toni, fa più movimento. Ama stare in area o nei suoi pressi. Va servito, ma non palla a terra. E' un giocatore straordinario, ma ha bisogno di capire un attimo i nuovi schemi». Secondo il presidente del Genoa, sono proprio gli schemi di Sarri a dover essere modificati: «Devono variare un po', perché Pavoletti è un tipo di attaccante diverso rispetto agli altri azzurri. Dobbiamo aspettare ancora qualche mese per giudicarlo».

Su Simeone

Preziosi ha anche parlato del futuro del Cholito, e il presidente sa bene dove il giocatore potrebbe esprimersi al meglio: «Simeone? E' un giocatore straordinario. E' un Inzaghi molto più volitivo, più tecnico pure. Domenica ha fatto due gol e un assist, ha numeri che hanno solo giocatori importanti. Meglio alla Juve o al Napoli? Lo vedrei bene con entrambe le squadre. Con Sarri si troverebbe bene, perché gioca bene palla a terra».

© Riproduzione riservata