Domenica 24 settembre 2017 15:56

Atalanta-Napoli, il commento di Sarri: «Il doppio centravanti? Disperazione»




BERGAMO - Maurizio Sarri ha parlato ai microfoni di Premium calcio dopo la sconfitta per 1-0 contro l'Atalanta: «La gara si è messa subito male per un episodio ma noi non abbiamo avuto molto palle gol ed in quelle poche il loro portiere ha fatto benissimo. La squadra ha pagato la Champions ma abbiamo fatto una buona gara». «Juve a +4? Loro stanno facendo un campionato a parte. Per prenderli dovrebbero fare una  serie di cazzate mostruose però questa è l'ultima domanda sulla Juve a cui rispondo. Con squadre aggressive come l'Atalanta e su terreni di gioco non adatti al nostro modo di giocare dobbiamo lavorare per superare i nostri limiti e portare a casa il risultato. Callejon-Insigne? Lorenzo aveva giocato solo venti minuti quindi era più fresco». Intervistato da Sky le parole dell'allenatore del Napoli è tornato sulla gara arrivata dopo il roboante 4-2 sul Benfica: «Sul piano fisico eravamo al meglio ma evidentemente al sul piano nervoso non siamo riusciti a ricaricarci. Ad ogni scarica emotiva corrisponde un down, con l'abitudine si riesce a ricaricarsi più in fretta. Il doppio centravanti? Era più disperazione, è un calcio che non mi piace e noi non siamo adatti a farlo. Pensavo ci potesse far comodo avere un attaccante in più in area ma questo ci ha tolto degli automatismi. La supremazia territoriale è stata nostra ma dobbiamo arrivare al punto di riuscire a vincere anche abbassando il ritmo. Oggi abbiamo sbagliato più del solito, sia in fase di impostazione che nell'ultimo passaggio, non trovando mai la giusta soluzione».