Rinnovo Mertens: gli agenti del belga vogliono un extra per aver evitato la scadenza del contratto
I procuratori del calciatore belga avanzano una nuova richiesta: vorrebbero circa 2 milioni come bonus di "recompra". Il Napoli è d'accordo.

03 maggio 2017



Ormai non si parla d'altro: quando arriverà il rinnovo di Dries Mertens? A quanto pare è tutto pronto. Il belga dovrebbe restare in azzurro, ci sono solo da limare gli ultimi dettagli e decidere la data dell'ufficialità. Ma per farlo è necessario un nuovo incontro tra l'entourage del calciatore e il presidente Aurelio De Laurentiis. Il patron del Napoli, però, è al momento a Los Angeles per lavoro. Quindi è ipotizzabile ritenere che la firma del nuovo contratto non si avrà prima di metà maggio. Ma una cosa è certa: l'accordo c'è. Secondo quanto riportato da Il Mattino l'offerta si aggirerebbe intorno ai 3,6 milioni a stagione più bonus, che porterebbero Mertens tranquillamente a quota 4 milioni. Ma nelle ultime ore è trapelata una notizia circa una nuova richiesta avanzata dagli agenti del bomber azzurro.

La richiesta

I procuratori dell'attaccante belga avrebbero domandato un riconoscimento economico (la cui cifra si aggira tra 1,5 e 2,5 milioni) per aver evitato di andare in scadenza il prossimo anno. Il contratto di Mertens con la società partenopea scade infatti nel 2018: in tal caso, il Napoli avrebbe potuto perdere il giocatore senza battere cassa. Le parti stanno trattando, ma il club azzurro sembrerebbe d'accordo. Si tratterebbe di un extra per aver esercitato una sorta di diritto di recompra prolungando il contratto di altri tre anni prima della sua scadenza.

© Riproduzione riservata