Venerdi 18 agosto 2017 20:22

Giudice sportivo. Razzismo contro Koulibaly, chiusa curva della Lazio




Cinquantamila euro di multa e una partita con Curva Nord, Distinti Tevere Lato Nord e Distinti Monte Mario Lato Nord prive di spettatori. E' la sanzione inflitta dal giudice sportivo, Giampaolo Tosel, alla Lazio per gli ululati di stampo razzista contro Kalidou Koulibaly del Napoli nel match disputato ieri sera allo Stadio Olimpico. Secondo Tosel «tale becera condotta della tifoseria bianco-celeste integra inequivocabilmente, senza la necessità di ulteriori approfondimenti, gli estremi del “comportamento espressivo di discriminazione per origine di razza”, rilevante agli effetti sanzionatori per la sua dimensione e reale percettibilità». Per tale ragione è scattata la sanzione, «considerato che la società Lazio deve rispondere a titolo di responsabilità oggettiva della deprecabile condotta dei propri sostenitori e che per identica violazione era stata disposta la sospensione condizionale dell’esecuzione della relativa sanzione (gara Lazio-Genoa del febbraio 2015)». © Riproduzione riservata