Martedi 17 ottobre 2017 07:38

Napoli-Real, la città si prepara: a Palazzo Caracciolo fervono i preparativi

05 marzo 2017



NAPOLI - Attesa spasmodica e preparativi ferventi. Palazzo Caracciolo si prepara all'arrivo del Real Madrid. La squadra spagnola ha fatto sapere che il check in dovrebbe avvenire poco dopo le 13 di domani. I madrileni hanno prenotato le 150 camere a disposizione, richiedendo misure di sicurezza speciali. Non ci saranno contatti con l'esterno, la struttura di via Carbonara diventerà una fortezza inespugnabile. Costanzo Jannotti Pecci, ad di Palazzo Caracciolo, ha anticipato che calciatori, staff tecnico e dirigenza troveranno una sorpresa. Non ha voluto però specificare di cosa si tratti. Potrebbe trattarsi di un cesto di prodotti tipici ma è poco più di un'ipotesi. L'unica certezza per le merengues è il wi fi. La connessione internet stabile è stato uno dei motivi che hanno portato il Real a scegliere la struttura.

Polizia municipale in campo da mezzanotte

Il Comune di Napoli ha garantito alla Efe, la federcalcio spagnola, una serie di misure volte a garantire la sicurezza di Cristiano Ronaldo e compagni. Già dalla mezzanotte di lunedì gli uomini della polizia municipale prenderanno possesso di via Carbonara. Lo spiegamento di forze sarà imponente per consentire gli spostamenti alla formazione spagnola. Nel pomeriggio, infatti, il Real Madrid lascerà l'albergo per trasferirsi allo stadio San Paolo dove i calciatori prenderanno confidenza con il catino di Fuorigrotta. L'amministazione comunale, in vista dell'arrivo dei prestigiosi ospiti, ha provveduto ad asfaltare via Carbonara, eliminando buche e dislivelli. Qualcuno, però, ha storto il naso. Ci voleva l'arrivo del Real per risolvere i problemi degli automobilisti?

© Riproduzione riservata