Lunedi 20 novembre 2017 22:18

Reina ammette: «Ho fatto una papera, oggi è mancata la giusta umiltà»




«Ho fatto una papera, non mi nascondo». Pepe Reina ammette l'errore in occasione del terzo goal del Bologna. Ai microfoni di Radio Kiss Kiss, il portiere del Napoli si assume le sue responsabilità: «Senza il mio errore la partita sarebbe potuta andare diversamente, avremmo potuto almeno riaprirla». Precedentemente Reina ha concesso un'intervista a Sky Sport in cui ha spiegato cosa è mancato ques'oggi al Dall'Ara. «Non abbiamo iniziato bene  ha spiegato - è mancata la giusta umiltà nella partita di oggi. Ci hanno segnato due volte nei primi venti minuti, cosa che capita raramente. Eravamo in ritardo su ogni azione» «Dobbiamo crescere, e serve farlo in fretta. Per stare in alto in classifica bisogna lavorare con umiltà. La partita con l'Inter ci ha fatto perdere un po' d'umiltà. Si può sbagliare e si può cadere, ma bisogna rialzarsi. Le partite di calcio si possono anche perdere». Il Napoli tornerà in campo domenica prossima al San Paolo contro la Roma, per Reina «sarà una gara importante, il San Paolo sarà pieno e occorrerà vincere. Bisogna migliorare sugli aspetti che oggi non sono andati bene». © Riproduzione riservata