Mercoledi 20 settembre 2017 02:20

Il Giudice Sportivo punisce il Napoli: 35mila euro e diffida per l’invasione del “Falco”

07 aprile 2017



Mano pesante del giudice sportivo della Lega serie A Mastrandrea nei confronti del Napoli per l'invasione di campo del "Falco", l'invasore seriale entrato sul terreno di gioco mercoledì sera durante il primo tempo della gara di Coppa Italia contro la Juventus, terminata 3-2 per gli azzurri: il club è stato infatti multato di 35mila euro, con diffida.

Il provvedimento

«Ammenda di € 35.000,00 con diffida alla Soc. NAPOLI - si legge - a titolo di responsabilità oggettiva, ai sensi dell'art. 4 commi 3 e 4 CGS, per non avere impedito l'ingresso sul terreno di giuoco di un proprio sostenitore che causava la sospensione della gara di circa 40 secondi; per avere inoltre, ai sensi dell'art. 14 commi 1 e 2 CGS, suoi sostenitori, al termine della gara, mentre l'Arbitro ed i calciatori della squadra avversaria rientravano negli spogliatoi, lanciato alcune bottigliette di plastica piene d'acqua in direzione degli stessi, una delle quali colpiva al petto un calciatore della squadra avversaria causandogli dolore; con recidiva specifica; per avere infine, al termine della gare, rivolto all'Arbitro cori offensivi; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza».

© Riproduzione riservata