Giovedi 17 agosto 2017 15:41

Arresto Dossena, il furto sarebbe una “marachella” del figlio




LONDRA (Inghilterra) - Dopo il grande scalpore per l'arresto a Londra di Andrea Dossena, ex difensore del Napoli attualmente al Leyton Orient, sembrano emergere nuovi elementi che scagionerebbero il calciatore. L'accusa è di aver rubato nei grandi magazzini Harrods ma, stando alle ultime ricostruzioni, le cose sarebbero andate diversamente. Secondo quando sostiene il suo agente, Gary Sloane, lo spiacevole equivoco sarebbe nato a causa del figlio piccolo di Dossena che avrebbe preso un libro e - all'insaputa della madre - lo avrebbe messo nella borsa, facendo scattare l'allarme. «Andrea e la moglie - ha spiegato Sloane al Mirror - sono stati portati alla stazione di polizia solo per l'identificazione visto che al momento del fatto non avevano i documenti con loro». © Riproduzione riservata