Mercoledi 20 settembre 2017 05:55

Addio al «ragazzo della Curva B», Napoli piange Nino Masiello

08 aprile 2017



«'Na bandiera tutta azzurra che arrassumiglie 'o cielo e 'o mare 'e sta città». Quel ragazzo della curva B è stato più di un film per i tifosi del Napoli. Interpretato da Nino D'Angelo, ha rappresentato un manifesto generazionale, portando sullo schermo la figura del sostenitore azzurro, accanito e passionale. Il suo autore, Nino Masiello, si è spento oggi. Fu giornalista, autore teatrale e grande tifoso del Napoli. Al seguito della squadra azzurra girò il mondo. Originario della provincia di Bari e napoletano d'adozione, lavorò per Tuttosport, "Corriere di Napoli" e vicecaporedattore di "Sport Sud" e de "Lo Sport del Mezzogiorno" ed fu caporedattore a "Il Mattino". Negli ultimi 20 anni è stato collaboratore dell'Ufficio indagini della Federcalcio e poi della Procura federale. Lascia la moglie Marisa, i figli Laura, anche lei giornalista, Alberta e Giuseppe ed i nipoti Nicolò, Maria Elisabetta e Tommaso. I funerali si terranno lunedì, alle ore 10,15, nella chiesa di Cappella Cangiani, a Napoli.

© Riproduzione riservata