Domenica 24 settembre 2017 16:03

Allerta massima per Napoli-Verona: il Casms autorizza la trasferta, in arrivo a centinaia di ultras gialloblù




Sono due le partite in programma domani pomeriggio a Fuorigrotta: la prima, in programma alle 15 sul prato verde del San Paolo, è quella che vedrà di fronte il Napoli di Sarri. alla disperata rincorsa sulla Juventus, e il Verona di Del Neri, alla ricerca di una ancor più complicata salvezza. La seconda, invece, è quella che si giocherà sotto il profilo dell'ordine pubblico, inizierà alle prime ore del mattino e si concluderà soltanto quando l'ultimo tifoso veronese avrà lasciato la città. Il Casms ha autorizzato la trasferta, l'allerta è massima, perchè i rapporti tra le due tifoserie sono quanto di peggio possa esistere. E a sette giornate dalla fine del campionato, le due squadre giocano una partita che potrebbe essere decisiva per le rispettive ambizioni. Al San Paolo saranno presenti circa 40.000 spettatori, mentre a Verona il clima è rovente: Perdi a Napoli e poi... il testo di uno striscione esposto dagli ultras scaligeri al campo di allenamento, prima della partenza della squadra. Un vero e proprio messaggio minatorio, che non necessita di interpretazioni, nè tantomeno di commenti. Ma quanti saranno i tifosi gialloblu? A ieri, in verità, risultavano appena 121 i tagliandi staccati per il settore ospiti del San Paolo. Tuttavia la Digos prevede una presenza quantificabile in circa 300 unità. La speranza è che tutto fili liscio, da una parte e dell'altra: il San Paolo è infatti sotto diffida e in caso di incidenti rischia la squalifica. © Riproduzione riservata