Domenica 24 settembre 2017 23:09

Callejon: «I napoletani sono legati ai calciatori onesti e nobili con la maglia azzurra»

09 novembre 2016



«I napoletani sono legati ai calciatori onesti e nobili con la maglia azzurra». Una bordata a Gonzalo Higuain arriva direttamente dal ritiro della nazionale spagnola. Il mittente è José Maria Callejon che, in un'intervista a Radio Onda Cero, non risparmia l'ex compagno di squadra. «Prima che lasciasse il Napoli andava tutto bene, poi lui ha scelto la Juve e questo ovviamente i tifosi non hanno potuto accettarlo», spiega l'azzurro, mostratosi freddo all'abbraccio del Pipita durante l'ultimo Juventus-Napoli.

Callejon è alla quarta stagione all'ombra del Vesuvio. Oramai è un veterano e mostra di essersi ambientato perfettamente. «Non mi posso lamentare, le cose vanno bene. Lasciare la Spagna è stato difficile, giocare al Real era il mio sogno ma pensai che era il momento di andare per avere più spazio e alla fine è stata la scelta giusta». La scelta di vestire l'azzurro, rivela Callejon, arrivò dopo un sms. «Ero in vacanza, mi mandò un messaggio Rafa Benitez e mi chiese se volessi seguirlo, era un grande progetto e dissi subito sì. E' stata la scelta giusta»

In ritiro con la Spagna c'è anche Pepe Reina. I due sono molto legati, come ammette lo stesso Callejon: «Sono sempre al fianco di Pepe Reina, siamo inseparabili. Da quando sono arrivato mi sono messo vicino a lui e non mi sono più mosso. E' il capo!».

© Riproduzione riservata