Domenica 19 novembre 2017 01:55

Mercato Napoli. Albiol e Koulibaly non si toccano, “no” da Zielinski e Vrsaljko




Il Napoli blinda la difesa. La coppia centrale, composta da Albiol e Koulibaly, resterà al suo posto per almeno un altro anno. De Laurentiis non cederà alle richieste delle pretendenti, li cederà solo in caso di offerte fuori mercato. Che non si palesano all'orizzonte. Il patron non vede in giro sostituti all'altezza, tra i giocatori acquistabili, e per questo blocca sul nascere ogni discorso riguardante i due difensori. La richiesta di 15 milioni al Valencia per Albiol serve a dissuadere: nessuno offrirebbe una cifra simile per un difensore classe 1985, fuori dal giro della nazionale e con il contratto in scadenza il prossimo anno. Stesso discorso per Koulibaly: non si tocca, a meno di offerte folli, superiori ai 40 milioni di euro. Il Chelsea di Conte, che ammicca da tempo al difensore senegalese, non può spingersi fino a quelle cifre. E, con il contratto in scadenza tra tre anni, difficilmente può convincere De Laurentiis a concedere sconti. Il presidente si siederà a discutere per il rinnovo, ma non sembra disposto a concedere un ritocco che superi il milione e mezzo di euro (Koulibaly attualmente guadagna 800 mila euro). La questione è similare anche per Hysaj che - tramite il suo agente - si è già mosso per batter cassa dopo l'ottima stagione disputata. L'adeguamento ci sarà, ma niente richieste folli. In entrata il Napoli continua a corteggiare Nacho Fernandez del Real Madrid. Per il difensore, che piace anche alla Roma, permane sempre lo stesso problema: Zidane è poco propenso a cederlo, lo considera un'alternativa importante del pacchetto difensivo. Si allontana, invece, la pista Mammana: l'argentino è vicino all'approdo in Germania allo Schalke 04. In Spagna, 'Mundo Deportivo' mette l'Atletico Madrid in pole position per Vrsaljko. Secondo il quotidiano iberico, il Napoli si sarebbe fatto da parte dinanzi alla preferenza del difensore per i vicecampioni d'Europa. Per quel ruolo, restano vive le piste che portano a Fabinho (ma il Monaco dovrà abbassare di molto le pretese), Widmer e De Sciglio. Quest'ultima possibilità è la meno probabile, tenendo conto della situazione societaria del Milan che è in evoluzione. Per la mediana c'è da registrare il "no" di Zielinski. La mezzala polacca dell'Empoli preferisce il Liverpool. In Inghilterra gira un video del calciatore, risalente a tre settimane fa, durante il quale, sul campo di allenamento di Empoli, si esibisce in una serie di tiri in porta con indosso la maglia dei "Reds" con il numero 10 e il suo nome. Piena disponibilità, invece da Herrera, ma questa è cosa nota. Il messicano è convinto di volere il Napoli, ora bisogna chiudere con il Porto. La distanza persiste: i lusitani vogliono 25 milioni, De Laurentiis si ferma a 19. Ma c'è ottimismo. In attacco, buone notizie per i tifosi azzurri arrivano dalla Spagna. Secondo 'As' il Chelsea avrebbe messo nel mirino Alvaro Morata, che il Real Madrid potrebbe ricomprare alla Juventus. Se arriva lui, viene meno la pista Higuain. Una pretendente in meno per il campione azzurro. Ma non c'è solo il mercato dei titolari e dei possibili tali. Giuntoli guarda anche in Serie B per piazzare qualche colpo prospettico. Piacciono Keita della Virtus Entella e Verre del Pescara. © Riproduzione riservata