Domenica 17 dicembre 2017 20:18

Napoli, 2-0 all’Espanyol. Test positivo in vista del Nizza
Vittoria del Napoli nell'ultima amichevole estiva contro l'Espanyol. Gli azzurri convincono sotto il profilo del gioco, gran goal di Mertens su punizione

10 agosto 2017



Il Napoli conclude con una vittoria il ciclo di amichevoli precampionato. Gli azzurri battono l'Espanyol al San Paolo per due a zero. Sarri prova la formazione titolare nell'ultimo test prima del preliminare di Champions League contro il Nizza. La risposta è buona. I suoi uomini convincono sotto il profilo del gioco, ma non è una novità. La nota dolente restano le disattenzioni difensive. Nonostante l'Espanyol si dimostri poca cosa in attacco, il Napoli concede un po' troppo. In alcuni casi si fa male da solo, con giocate imprecise ed eccessi di sicurezza. Tali cali di concentrazione non saranno ammessi a partire dalla sfida contro i francesi di mercoledì prossimo.
Embed from Getty Images

La partita

In un San Paolo tutt'altro che stracolmo - solo diecimila biglietti venduti - il Napoli scende in campo con i dieci undicesimi della formazione tipo. L'unica eccezione è sulla fascia destra dove Maggio prende il posto di Hysaj. La squadra di Sarri inizia bene. Gli azzurri prendono il controllo del gioco già nei primi minuti. Il tecnico dell'Espanyol, Quique Sanchez Flores, sceglie un'impostazione prevalentemente difensiva. Il vantaggio del Napoli arriva al 35'. Ci pensa il solito Mertens con una bella punizione che scavalca la barriera. Vantaggio meritato tenendo conto del predominio nell'arco della prima mezzora di gioco. Nella ripresa il canovaccio del match non cambia. Al 55' Albiol raddoppia, insaccando di testa su calcio d'angolo. La difesa catalana lo lascia libero di coordinarsi e battere il giovane portiere Adrià. Nel finale c'è tempo per l'esordio al San Paolo di Ounas e Mario Rui. L'algerino si guadagna i primi applausi. Particolarmente apprezzata dal pubblico un'accelerazione conclusa con un tiro sul palo.

© Riproduzione riservata