Napoli-Nizza, comunicato degli ultras francesi: «Potrebbero verificarsi incidenti!»

10 agosto 2017



A sei giorni dal preliminare di andata di Champions League tra Napoli e Nizza, in programma il 16 agosto allo stadio San Paolo, ancora non è chiaro se i tifosi francesi potranno seguire la propria squadra in trasferta. La gara è infatti ritenuta ad altissimo rischio, e tra le due fazioni si sono già verificati violenti scontri durante un'amichevole disputata in Francia due anni fa. Nelle ultime ore gli ultras del Nizza, nello specifico i militanti della Populaire Sud, hanno diramato il seguente comunicato attraverso la propria pagina Facebook.

Il comunicato

«La Populaire è scandalizzata di vedere che ad una settimana dal match storico contro il Napoli, la trasferta non è garantita - si legge nella nota - Le autorità, francesi o italiane, prendono in ostaggio la passione dei supporters nizzardi, ancora una volta pronti a fare chilometri per sostenere la squadra! Nella nostra volontà d'organizzazione, siamo perplessi dal fatto che non possiamo mettere a disposizione aerei o treni speciali. Abbiamo l'impressione che si tratti di un grande bluff di cui nessuno si prendere la responsabilità, e l'unico modo che hanno le autorità è scoraggiare le persone, in modo che queste rinuncino di propria spontanea volontà alla trasferta, anche se nello stesso tempo la società del Napoli ha comunicato positivamente l'apertura del settore ospiti. La gente invece andrà comunque, e si ritroverà di fatto al di fuori di ogni dispositivo di inquadramento, con tutti i rischi che questo può comportare. Questa politica potrebbe causare incidenti! Non ci sono soluzioni, le autorità devono assumersi le loro responsabilità.
- o autorizzano e tutto è attuato con tutti gli attori affinché tutto vada bene;
- o vietano una volta per tutte, impedendo anche ai nostri avversari di venire qui per la gara di ritorno.

In assoluto, tutti a Napoli!!!

Onore e fedeltà»

© Riproduzione riservata