Cagliari-Napoli, probabili formazioni: ballottaggio Gabbiadini-Mertens
Gli azzurri a Cagliari per proseguire la striscia positiva, ma i sardi vogliono una vittoria che manca dal 2009.

10 dicembre 2016



Dopo la soddisfazione della qualificazione agli ottavi di Champions, il Napoli ritrova il campionato. Gli azzurri sono di scena al Sant'Elia di Cagliari nel lunch match della sedicesima giornata. Dopo le convincenti vittorie con Inter e Benfica, la formazione di Sarri cerca una vittoria che permetterebbe di chiudere definitivamente i conti con un periodo, l'ultimo, fatto di luci e ombre. In Sardegna, però, non sarà una passeggiata. Da quelle parti la sfida contro il Napoli è attesa come un derby. Storie di vecchie acredini che hanno trasformato una partita come tante altre in un match all'ultimo sangue. I pubblico cagliaritano, che non ha mai tradito in occasione delle sfide contro gli azzurri, riempirà le gradinate per spingere i rossoblu all'attacco. Il Napoli non perde al Sant'Elia da sei partite e - da quelle parti - uno sgambetto a Sarri sarebbe il regalo di Natale più gradito.

Articoli correlati

Cagliari-Napoli, storia di una rivalità: dal gesto dell’ombrello di Fonseca alla pallonata di Lavezzi
 Cagliari-Napoli, i convocati di Rastelli e Sarri

Qui Napoli

Gli azzurri partiranno oggi per la Sardegna. I ranghi sono completi. Manca solo Milik che, a Castel Volturno, non ha fatto mancare il sostegno ai compagni. Sarri ha tre dubbi. Il primo è sulla fascia destra, dove Maggio potrebbe prendere il posto di Hysaj, sempre impiegato nelle ultime partite. A centrocampo Zielinski e Allan si giocano il posto a destra del regista, che dovrebbe essere ancora Diawara. In attacco ennesimo capitolo dell'eterno ballottaggio tra Gabbiadini e Mertens con il primo in leggero vantaggio.

Qui Cagliari

Rastelli può esultare per il recupero di Farias. L'attaccante, che nei giorni precedenti aveva risentito di un affaticamento al polpaccio, è regolarmente convocato. L'unica doppietta del brasiliano in Serie A è stata messa a segno proprio contro il Napoli, nel novembre del 2014. Il tecnico, conscio del valore della sfida per il pubblico, ha caricato l'ambiente in conferenza stampa. «Non mi piace partire battuto - ha detto Rastelli - i ragazzi hanno preparato questa gara nel miglior modo possibile. C'è grande attenzione e attesa, sia dalla tifoseria che da parte nostra,  vogliamo sfoderare una prestazione che renda orgogliosi i nostri tifosi».

LE PROBABILI FORMAZIONI

Cagliari (4-3-1-2): Storari, Isla, Ceppitelli, Alves, Pisacane; Dessena, Tachtsidis, Padoin; Barella; Sau, Borriello. All. Rastelli

Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Gabbiadini, Insigne. All. Sarri

Arbitro: Calvarese

© Riproduzione riservata