Mercoledi 20 settembre 2017 13:12

Napoli, Mertens rivela: «Ho rifiutato i milioni cinesi, erano davvero tanti!»




NAPOLI - Da sparring partner di Insigne a sogno proibito dei cinesi. Dries Mertens ha raccontato a nieuwsblad.be di aver ricevuto una faraonica offerta per giocare nella Chinese Super League ma di aver rifiutato dopo qualche tentennamento: «era davvero difficile dire no ad una simile cifra perché garantisce ricchezza ai tuoi figli ed anche ai nipoti».

«Mi sono immaginato in mezzo ai cinesi. Mi piacerebbe conoscere la cultura asiatica , l'Asia è in cima alla lista dei miei desideri - ha confidato Mertens al quotidiano belga - ma per un'esperienza diversa dal calcio. Insieme a mia moglie abbiamo pesato pro e contro raccogliendo testimonianze di gente che c'è stata. Lì c'è tanto smog e anche il cibo sarebbe stato un problema. I soldi che mi hanno offerto erano davvero tanti, ci ho pensato per un giorno ed alla fine ho rifiutato».

A questo punto si rende necessario un nuovo approccio del Napoli nella stesura dei contratti, con una clausola ad hoc per le milionarie sirene cinese. Clausola che, con ogni probabilità, verrà inserita nel rinnovo di contratto del folletto belga.

© Riproduzione riservata