Giovedi 21 settembre 2017 03:35

Il murale di Maradona ai Quartieri Spagnoli sarà restaurato dai residenti




NAPOLI - Via Emanuele De Deo, Quartieri Spagnoli. Uno dei tanti vicoli nel dedalo della caldera popolare tra via Toledo, via Chiaia e il Corso Vittorio Emanuele. Con una particolarità, che lo rende meta di turisti e appassionati: il maxi murale raffigurante Diego Armando Maradona. Realizzato da qualche tifoso dalla vena artistica all'indomani del secondo scudetto, ha visto scomparire in seguito il volto del "Pibe de Oro" dopo la realizzazione di una finestra proprio in corrispondenza del murale. Nonostante ciò non ha perso il suo fascino e in tanti, anche stranieri, non resistono alla tentazione di scattare una foto. Ora è anche raggiungibile con maggiore facilità, grazie alla nuova segnaletica turistica dei Quartieri Spagnoli. Dopo 25 anni, però, il passare del tempo inizia a farsi sentire e il murale ha iniziato a scolorirsi. La maglia non è più azzurra e anche il tricolore sul petto inizia a perdere colore. E così i residenti dei quartiere hanno deciso di autotassarsi per restaurare il murale e riportarlo ai fasti del 1990. Il Maradona di via De Deo tornerà come un tempo per la gioia di turisti e tifosi. © Riproduzione riservata