Domenica 20 agosto 2017 00:29

Dinamo Kiev-Napoli, Sarri: «Gara difficile contro una squadra già in condizione»




KIEV (UCRAINA) - Il tecnico del Napoli Maurizio Sarri ha parlato in conferenza stampa alla vigilia dell'esordio in Champions League con la Dinamo Kiev: «Domani giocheremo contro una squadra che ha grande organizzazione e fisicità, sarà una gara difficile, la prima in quello che è forse l'unico girone in cui tutte e quattro le squadre hanno la possibilità di passare il turno». «Non ho mai pensato di arrivare un giorno a giocare questa competizione, perchè ho sempre fatto il mio lavoro con passione e non mi sono mai posto fortemente degli obiettivi se non quello di divertirmi: è stato così per venticinque anni e ora mi sembra di arrivare alla fine di un percorso. Però non mi accontento, vorrei continuare a divertirmi. Ballottaggio Milik-Gabbiadini? Il ballottaggio è una cosa che fa parte del calcio, Manolo lo vedo sereno e più sorridente del solito, ha passato un mese d'agosto difficile ma mi pare che ne sia uscito con grande serenità, e mi farebbe piacere proseguisse così perchè farebbe bene anche in campo». «I nostri avversari sono più avanti nella preparazione, è una problematica che conosciamo e che dobbiamo superare in campo, se la mettono sul ritmo allora dobbiamo cercare di far noi la partita. Dobbiamo essere più forti di loro sul piano del palleggio, dobbiamo giocare più di loro anche se anche loro sono abituati a fare la garaL'emozione? No, in questo momento non la sento, sono determinato e un po' nervoso ma questo perchè è una partita importante». Con Sarri presente anche Arkadiusz Milik: «Sono contento di essere qui, per noi è una gara importante contro una squadra molto forte - ha dichiarato l'attaccante polacco- Speriamo di fare bene, proveremo a dimostrare a tutti le nostre qualità. Ogni giorno mi sento meglio, i compagni mi danno tutti giorni una mano per ambientarmi».