Domenica 22 aprile 2018 12:15

Napoli, il nuovo stadio potrebbe sorgere a Melito: la conferma del sindaco Amente
Il primo cittadino è stato chiaro: «Non è un bluff, vi assicuro che il discorso è avviato. Nei prossimi giorni incontrerò De Laurentiis».

13 gennaio 2018



Non è una novità il fatto che De Laurentiis abbia, tra le altre cose, il desiderio di realizzare un nuovo stadio per il Napoli ed i suoi tifosi. Nelle ultime settimane si è discusso molto della possibilità di veder sorgere il nuovo impianto a Melito. Oggi, è stato proprio il sindaco della cittadina napoletana, Antonio Amente a spazzare via ogni dubbio. Di seguito le sue parole ai microfoni di Teleclubitalia: «Non è un bluff, vi assicuro che il discorso è avviato. Lo spazio è stato già individuato: uno per lo stadio nella zona Melito-Casandrino-Arzano, ed un altro tra Melito e Mugnano per il centro sportivo. Nei prossimi giorni avrò un incontro col presidente, ci vedremo di notte per visionare la zona».

«Noi tuteliamo una struttura pubblica»

Non si è fatta attendere la replica di Ciro Borriello, assessore allo Sport del Comune di Napoli, che ha parlato così a TeleclubItalia: «Non lo so, in questi anni ci sono state tante iniziative del calcio Napoli, come a Ponticelli. Il Napoli è una società importante, autonoma e se ha trovato terreno può tornare almeno in provincia di Napoli. Ma i tifosi, magari, il Napoli vogliono vederlo al San Paolo. Intanto abbiamo inserito lo stadio di Fuorigrotta nei lavori per l'Universiadi, così da guadagnare un po' di tempo». Per quanto riguarda i non semplici rapporti tra il patron azzurro e l'amministrazione comunale, l'assessore ha aggiunto: «È difficile mettere insieme un Comune ed una azienda che fa spettacolo. Noi tuteliamo una struttura pubblica, anche se la società si chiama Napoli».

© Riproduzione riservata