Lunedi 25 settembre 2017 20:58

Pavoletti-Napoli, ci siamo: pronti i primi documenti, nelle casse del Genoa 18 milioni
De Laurentiis è deciso a proseguire su questa strada a prescindere dall'esito degli esami di Milik, in programma giovedì a Villa Stuart

13 dicembre 2016



Salvo colpi di scena, sarà Leonardo Pavoletti il nuovo attaccante del Napoli. Mancano solo alcuni dettagli da limare ma il Genoa ha ormai detto si alla cessione dell'attaccante. La trattativa, in piedi già da diverse settimane, era entrata in una fase di stallo a causa di alcuni infortuni che fin qui ne hanno pregiudicato la stagione (in campionato sono appena 3 gol in 9 presenze). Tuttavia la società azzurra ha ricevuto nelle ultime ore notizie confortanti circa il suo stato di salute, e quindi l'intesa può essere formalizzata.

In azzurro fino al 2021

De Laurentiis è deciso a proseguire su questa strada, a prescindere da quello che sarà l'esito degli esami al ginocchio di Arek Milik, in programma giovedì prossimo a Villa Stuart. Decisiva per la risoluzione della trattativa la disponibilità del presidente del Genoa Preziosi ad abbassare il prezzo del cartellino, dai 25 milioni inizialmente richiesti ai circa 18 che il Napoli verserà nelle casse del Grifone. Per Pavoletti, classe 1988, è invece pronto un contratto fino al 2021 da 1,4 milioni di euro all'anno, che con i bonus potrebbero diventare 1,8. Già nelle prossime ore il ds Giuntoli scambierà i primi documenti con la società rossoblù, in attesa della riapertura ufficiale del mercato invernale prevista per il 3 gennaio 2017.

Goodbye Manolo

Strettamente intrecciata alla trattativa per Pavoletti il destino di Manolo Gabbiadini. Secondo alcune indiscrezioni, in queste ultime ore lo Stoke City avrebbe offerto 18 milioni, ma De Laurentiis è sicuro di poter ricavare dalla cessione dell'attaccante bergamasco almeno 23-24 milioni. Everton e West Ham sono alla finestra in attesa di sviluppi.

© Riproduzione riservata