Giovedi 19 luglio 2018 04:08

Napoli, De Laurentiis: «Sarri? Gli abbiamo già offerto il rinnovo e siamo disposti a negoziare»
Il presidente è stato chiaro: «Quando lui vorrà, noi saremo qui. Siamo aperti anche ad eventuali modifiche da lui richieste».

14 aprile 2018

Negli ultimi giorni non si parla che del rinnovo di Maurizio Sarri. Ad aggiungersi al coro, è stato proprio il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis. Il numero uno del club partenopeo ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine dell'evento "Race for the cure" ai microfoni di cronisti presenti: «Il tecnico ha un contratto fino al 2020 ed il rinnovo gli è già stato proposto. A gennaio ci siamo incontrati in Toscana, lui sa come la penso ed è anche consapevole di avere tutta la mia stima».

«Siamo sempre democraticamente razionali e disponibili al negoziato»

«Quando lui vorrà, noi saremo qui. Siamo aperti anche ad eventuali modifiche da lui richieste: siamo sempre democraticamente e razionalmente disponibili al negoziato». Il patron azzurro, però, sa bene quali sono le priorità del tecnico del Napoli: «Se può rescindere? Certo, ma prima parliamone, vediamo insieme cosa si deve fare e troviamo le soluzioni - ha aggiunto De Laurentiis -. Giudicherei stolto il tentativo di provare a modificare la psicologia di una persona che è totalmente concentrata nel preparare prima una partita contro il Milan, poi contro l’Udinese».

Le ultime

«Io sono convinto che il problema del rinnovo sia importantissimo, ma secondario rispetto alle partite. In ogni caso io sono disponibile 24 ore.  Se c'è un piano B? Noi non abbiamo un piano B, per noi ci sono solo piani A. Ogni allenatore ha bisogno di tempo per migliorare - ha concluso il presidente - ognuno, anche straniero, ha delle problematiche che si porta dalle precedenti esperienze professionali».

© Riproduzione riservata