Giovedi 23 novembre 2017 03:00

Il Napoli è su Meret, il ds dell’Udinese: «Siamo ai primi approcci»
La conferma arriva da Manuel Gerolin, nuovo direttore sportivo dell'Udinese: «L’interesse del Napoli c’è, ma siamo solo all’inizio del mercato, vedremo».

14 giugno 2017



Continua per il Napoli la caccia ad un nuovo portiere, da affiancare o per sostituire Reina. Il nome più caldo per ora è quello di Alex Meret, di proprietà dell'Udinese. L'estremo difensore classe '97 potrebbe essere la soluzione ideale per il club partenopeo. Il friulano, in prestito alla Spal (appena tornata in Serie A), è reduce da una più che positiva stagione. Il suo futuro è ancora incerto, ma non è da escludere il suo arrivo a Napoli.

«Dobbiamo valutare la situazione di Meret con attenzione»

Giuntoli è già sul giocatore e le conferme arrivano direttamente dal Friuli. A Radio Crc, nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete”, è intervenuto Manuel Gerolin, nuovo direttore sportivo dell'Udinese: «L’interesse del Napoli c’è, sappiamo che stanno cercando un portiere, come anche altre squadre. Siamo solo all’inizio del mercato. Trattativa? È presto per parlarne, vedremo, siamo solo ai primi approcci». Il ds dei bianconeri ha poi aggiunto: «Abbiamo tre portieri forti considerando Scuffet, Karnezis e Meret, dobbiamo fare delle scelte: non vogliamo compromettere le carriere dei giovani».

«Sono in contatto con Giuntoli, difficili le contropartite»

Gerolin ha poi aggiunto qualche parola sull'interesse di Giuntoli per Widmer: «È normale che il Napoli pensi a giocatori già consolidati come lui, quest’anno si è dimostrato un ottimo giocatore sia nella difesa a tre che a quattro. È molto eclettico, può essere una grande alternativa. Con il ds azzurro mi sento spesso. Le contropartite possono essere difficili da inserire, noi abbiamo dei tetti». E ha poi chiarito la questione Zapata: «Non ci sono margini per trattenerlo, stiamo cercando alternative».

© Riproduzione riservata