Insigne, l’agente: «Chelsea? La priorità di Lorenzo è il Napoli»
Il procuratore del talento di Frattamaggiore fa chiarezza: «L'offerta del Chelsea è comunque bassa. La numero 10? Saprebbe onorarla».

14 giugno 2017



Franco Della Monica, uno dei procuratori di Lorenzo Insigne, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli nel corso della trasmissione "Radio Goal": «Lorenzo ha sempre avuto talento. Serviva un percorso per raggiungere la maturità, che ora finalmente è arrivata. È un momento magico che dura da 5-6 mesi, ma credo che possa confermarsi su questi livelli per parecchi anni».

Insigne come El Pibe de Oro

Il napoletano ha indossato la maglia numero 10 in Nazionale, nella gara contro il Liechtenstein. E in questi ultimi giorni non si è fatto altro che parlare della possibilità di vederlo anche a Napoli con lo stesso numero, quello di Diego Armando Maradona: «Non so, ha sempre detto che indossare la numero 10 è un sogno. Non credo che sarebbe un problema o un peso per lui, ma da qui a dire che debba averla ce ne vuole. È una decisione che spetta alla società e alla piazza. Vedremo con tempo se ci sarà la possibilità di dare al calciatore quest'ennesima soddisfazione. Lorenzo sarebbe in grado di onorarla».

Sirene inglesi

Nelle ultime ore il nome dell'attaccante del Napoli è stato più volte accostato a quello del Chelsea. Antonio Conte, tecnico del club inglese, avrebbe adocchiato il partenopeo e ci sarebbe sul piatto un'offerta di circa 51 milioni di euro. Il procuratore di Lorenzinho ha fatto chiarezza: «Chelsea? Partirei dal fatto che l’offerta riportata dal Sun - periodico britannico - sarebbe bassa. Lui poi è stato sempre nel mirino di tante società. La priorità di Lorenzo, però, era indossare la maglia del Napoli ed essere gratificato in maniera importante dalla sua squadra. Ora ha entrambe le cose ed è felice così».

© Riproduzione riservata