Giovedi 23 novembre 2017 19:37

Andre Ayew incontra la Roma, Sabatini prova a bruciare Napoli e concorrenza




Uno degli attaccanti più appetiti in vista della prossima sessione di mercato è André Ayew. Il talentuoso ghanese potrebbe lasciare l'Olympique Marsiglia per provare una nuova esperienza in un campionato diverso da quello francese. Con la squadra di Bielsa oramai lontana dal sogno di vincere la Ligue 1, Ayew sta pensando all'addio. Il ds della Roma, Walter Sabatini, fiutato l'affare, si è subito mosso, incontrando il calciatore. A svelare il rendez vous tra il dirigente giallorosso e il nazionale del Ghana è L'Equipe. L'offerta della Roma, secondo le indiscrezioni, sarebbe di 10 milioni per tre anni, una cifra che potrebbe sbaragliare la concorrenza. La pregiudiziale, però, è l'accesso alla prossima Champions League. Ayew ha già fatto sapere che si trasferirà solo in una squadra che l'anno prossimo gli possa offrire la possibilità di esibirsi sul massimo palcoscenico continentale. Non c'è solo la Roma sul calciatore. Andre Ayew piace anche alle milanesi, al Napoli, al Newcastle, allo Swansea e allo Spartak Mosca. Il club azzurro, al momento, sembra essere fuori gioco, così come Milan e Inter. Al di là delle poche sicurezze circa la partecipazione alla prossima Champions, è da escludere che il club azzurro possa pareggiare l'offerta contrattuale della Roma. Discorso similare per le due milanesi. Swansea e Spartak Mosca, invece, hanno la possibilità di ingolosire economicamente il ghanese, ma c'è un problema legato all'appeal. Il club gallese ha già fatto sapere di essere disposto ad offrire un contratto da 300 mila euro al mese (3.6 milioni all'anno) mentre l'offerta dello Spartak sarebbe di ben 4 milioni. Il calciatore, nonostante le cifre in ballo, si sarebbe mostrato abbastanza freddo nei confronti dei due club. Preferirebbe una squadra dei quattro maggiori campionati che giochi la Champions. © Riproduzione riservata