Martedi 21 novembre 2017 09:08

Ricorso Higuain, parla l’avvocato Chiacchio: «La squalifica sarà dimezzata, lo dicono tre elementi»




Napoletano, ex calciatore, l'avvocato Eduardo Chiacchio è oggi uno dei maggiori esperti in Italia di diritto sportivo. In passato ha difeso spesso la società azzurra, come accadde nel 2013 quando, in seguito al caso Samp-Napoli con il portiere Gianello che provò a combinare l'incontro, riuscì a far annullare la penalizzazione di due punti alla squadra e la squalifica a Grava e Cannavaro, accusati in primo grado di omessa denuncia. In un'intervista rilasciata a Il Mattino, Chiacchio dice la sua in merito alla sentenza sul ricorso per la squalifica di Gonzalo Higuain: «Ci sono almeno tre elementi che inducono a ritenere che l'appello del Napoli sarà accolto» assicura, lasciandosi andare a un certo ottimismo. «Il primo elemento è la valutazione dell'espressione - spiega - che è alla base di una giornata di stop: quel vergognoso non può essere considerato parola di natura ingiuriosa, al massimo irrispettosa nei confronti del direttore di gara. Sarebbe stato assai peggio se gli avesse urlato: vergognati». «Il secondo elemento sono le mani, messe in avanti in un gesto di spontanea difesa, per evitare l'impatto con il direttore di gara. Le braccia di Higuain si allungano perché il giocatore quasi si sorprende dalla vicinanza di Irrati, quindi non sussiste la condotta violenta». «C'è poi il principio di continuazione - ha affermato circa il terzo elemento - che è da sempre accolto in giustizia sportiva come una sorta di attenuante: trattandosi di fatti commessi in un unico contesto temporale non si possono sommare gesti e parole pronunciate». «Sulla base di tutti questi elementi, la logica dice che la sentenza deve essere dimezzata, portata da quattro a due giornate - ha concluso Chiacchio - Tosel è stato severo, ma il grado di appello proprio a questo, perché il legale possa avere la possibilità di evidenziare le discrepanze tra referto e decisione del giudice sportivo». © Riproduzione riservata