Domenica 20 agosto 2017 17:17

Champions League, Napoli in seconda fascia: appuntamento per il 25 agosto




Il Napoli, dopo tre anni d'assenza, tornerà a disputare la fase a gironi della Champions League nell'edizione 2016/17. Grazie al secondo posto conseguito nella Serie A appena conclusa, gli azzurri bypassano il turno preliminare che vedrà impegnata la Roma, classificatasi al terzo posto. Sarà la sesta partecipazione del club alla massima competizione continentale. Finora il miglior risultato sono gli ottavi di finale, raggiunti nel 1990/91 e nel 2011/12. Nelle altre tre apparizioni il Napoli si è fermato ai sedicesimi nel 1987/88, ai gironi nel 2013/14 e ai preliminari nel 2014/15. IL CALENDARIO - Il Napoli entrerà in scena a metà settembre. Il sorteggio dei gironi della prossima Champions League si terrà il 25 agosto a Montecarlo. Gli azzurri, secondo quanto previsto dal calendario, scenderanno per la prima volta in campo il 13 o il 14 settembre. I gironi da quattro squadre sono strutturati secondo il sistema 'all'italiana', con gare di andata e ritorno. Saranno dunque sei le partite che il Napoli dovrà giocare per tentare la qualificazione agli ottavi. L'ultima giornata della fase a gironi si disputerà tra il 6 e 7 dicembre. IL SORTEGGIO - Le squadre partecipanti alla fase a gironi conosceranno tutti i potenziali avversari solo la sera del 24 agosto, quando si disputeranno le gare di ritorno del turno preliminare. A quel punto, secondo il ranking Uefa, si delineeranno le fasce in base alle quali avverrà la divisione delle squadre nell'urna di Montecarlo. Solo la prima fascia non tiene conto del ranking e comprende i vincitori dei sette campionati più importanti d'Europa più la campionessa in carica. Gli otto gironi, infatti, vengono sorteggiati in questo modo: le squadre vengono suddivise in quattro urne per altrettante fasce e, successivamente, si procede all'estrazione. In base a tale meccanismo, ogni girone è composto da una squadra per ogni fascia. LE FASCE - Il Napoli, dopo la vittoria del titolo da parte del Benfica, è matematicamente in seconda fascia. Ciò vuol dire che eviterà avversari ostici come il Borussia Dortmund, l'Arsenal, già qualificati ai gironi, o il Porto e il Manchester City, che dovranno affrontare i preliminari. Da evitare, in terza fascia, il Tottenham e il Bayer Leverkusen, tra le avversarie più ostiche già qualificate, oltre alle mine vaganti Villarreal e Shakhtar Donetsk che dovranno superare i preliminari. © Riproduzione riservata