Lunedi 23 ottobre 2017 22:46

Napoli gelato. Servono 30 milioni per Bazoer, e lui vuole il Barcellona




25 milioni più bonus e una percentuale sulla futura vendita. E' la richiesta avanzata dall'Ajax al Napoli per Riechedly Bazoer, 19 anni. Soprannominato in patria "Il nuovo Rijkaard", è una delle stelle dei lancieri, arrivato in prima squadra da quella fucina di talenti che è il settore giovanile del club. Nato a Utrecht nel 1996, rappresenta il nome nuovo del calcio mondiale per quanto riguarda i centrocampisti. Bravo nella doppia fase, sa difendere e costruire gioco. Caratteristiche che hanno ingolosito il Napoli, che è costretti a fare i conti con l'esosa richiesta della società olandese e le preferenze del giocatore. Gli uomini mercato del club azzurro contattano l'Ajax nei giorni scorsi. Difficile fare affari a basso costo, da quelle parti. Il ds Overmars, ex stella dell'Olanda, è un osso duro. Fissa il prezzo: una trentina di milioni, 25 più bonus. Dinanzi a tale richiesta, gli uomini mercato del Napoli prendono tempo. Né un "grazie, arrivederci", né un sì. Aspettano di sapere cosa ne pensa il ragazzo. L'entourage di De Laurentiis tenta l'approccio con gli uomini vicini al giocatore. Contattano Irchandly Bazoer, fratello e procuratore, lo invitano al San Paolo per Napoli-Inter di Coppa Italia. Ma ricevono un riscontro freddo, anzi una doccia gelata. Il ragazzo non ha intenzione di muoversi a gennaio e soprattutto vuole aspettare l'offerta del Barcellona, che si è già fatto sentire. © Riproduzione riservata