Mercoledi 25 aprile 2018 00:36

Higuain: «Tanti saluti a Maradona. Non penso al San Paolo, solo alla Juve»
Il Pipita ha parlato dei suoi obiettivi in questa stagione, del rientro al San Paolo e ha dato una risposta a Diego Armando Maradona.

17 gennaio 2017



Dopo la pesante sconfitta della Juventus a Firenze, torna a parlare Gonzalo Higuain. La Gazzetta dello Sport ha riportato le dichiarazioni del Pipita: «Il bilancio di questi sei mesi è positivo. Ma dobbiamo migliorare in trasferta, e anche l'approccio alle gare in casa. Possiamo andare a +4, ma da adesso in poi basta sbagliare. La Juve non può permettersi di cominciare le partite così».

«A me importa vincere titoli, non il numero dei goal»

L’ex-Napoli è stato il protagonista indiscusso della Serie A durante la scorsa stagione, realizzando 36 reti in campionato e battendo il record di Nordahl. Qual è il suo obiettivo quest'anno?«Arrivare a quota 36 come l'anno scorso è difficile, ma a me importa fare abbastanza reti per vincere titoli. Il numero non mi importa - continua Higuain -, per fortuna alla Juve ci sono anche altri che possono fare goal. E farne tanti».

Su Diego Armando Maradona e il San Paolo

Maradona chiama, Higuain risponde. El Pibe de Oro, in un’intervista rilasciata nelle scorse ore, aveva punzecchiato Gonzalo, paragonandolo a Messi e Dybala. «Un saluto e un abbraccio a Maradona» è la replica del Pipita. Nonostante sia ancora presto per la gara in casa del Napoli al San Paolo, è impossibile non pensare a come sarà il ritorno di Higuain a Fuorigrotta dopo il passaggio alla Juventus: «San Paolo? Il clima sarà quello che loro vogliono che sia. Io sono tranquillo - continua l'argentino -. La mia testa è concentrata solo su come aiutare la Juve a vincere più titoli possibili».

© Riproduzione riservata