Villarreal-Napoli, Reina: «La partita di Torino ci ha resi consapevoli dei nostri mezzi. Al Madrigal per vincere»




VILLARREAL (Spagna) -  Partita speciale quella di domani sera per il portiere del Napoli Pepe Reina, che torna da avversario al Madrigal, dove ha militato dal 2002 al 2005: «E’ sempre bello tornare in un posto dove sei stato trattato con grandissimo affetto e stima. Ho tantissimi bei ricordi di questa città, mi sono formato qui come calciatore e ringrazio tutti. Ma domani il tempo si ferma perché penserò solo alla partita e so che ci aspettano 90 minuti per noi molto difficili. Il Villarreal è molto forte soprattutto in casa e giocheremo su un campo caldo». «Domani si affrontano due squadre che io credo e mi auguro possano giocare in Champions l’anno prossimo. Sarà una sfida che si disputerà sui 180 minuti, ma noi domani andremo in campo per ottenere il massimo come sempre». «Per noi tutte le competizioni sono importantissime, quando indossi la maglia del Napoli devi cercare di vincere sempre e comunque. Cercheremo di andare avanti su tutti i fronti. Il morale dopo la sconfitta con la Juventus? E’ ottimo, deve essere alto per quello che abbiamo dimostrato a Torino. Dopo sabato siamo ancora più sicuri di noi e consapevoli di dover proseguire sulla stessa strada che abbiamo percorso sinora». «Qualcuno sta cercando di destabilizzare il Napoli, voglio dire che nessuno ci riuscirà - ha concluso il numero uno spagnolo - Siamo forti mentalmente e il vero popolo azzurro ci ama. Restiamo uniti e potremo arrivare davvero lontano».